02/08/2015

Economia

Ivrea, firmato l’accordo: la Dayco rimarrà nell’Eporediese

Ivrea

/
CONDIVIDI

E’ ufficiale: la Dayco non abbandonerà il L’Eporediese.

L’accordo tra azienda e sindacati è stato firmato nei giorni scorsi e smentisce la ridda di voci che davano per certa la delocalizzazione della produzione in Polonia e in India (dove è noto, i costi di produzione sono notevolmente inferiori a quelli italiani).

La Dayco ha anche confermato, nel corso dell’incontro, la volontà di investire somme rilevanti: quattro milioni di euro soltanto per lo stabilimento di San Bernardo d’Ivrea. La Dayco in questo modo si conferma leader nel settore dell’automotive e, in particolare, nella produzione di “tensionatori” (supporti che servono a tendere le cinghie dei motori) e del comparto metalmeccanico in tutto l’Eporediese.

Soddisfatto il sindacato che può vantare di aver portato a casa un risultato rilevante: l’azienda ha garantito che è anche intenzionata a espandere l’attività del settore ricerca e sviluppo con l’obiettivo di individuare nuove soluzioni per conquistare ulteriori e nuove fette di mercato. Lo stabilimento occupa 560 dipendenti e costituisce una delle poche realtà industriali dell’intero Canavese che gode di un asset economico più che equilibrato.

La trattativa (che si è protratta per due mesi) ha avuto luogo soltanto dopo che le assemblee dei lavoratori, hanno approvato in tutti i dettagli il piano industriale presentato dai vertici della Dayco. In primo luogo lo stabilimento di San Bernardo d’Ivrea rimarrà la sede principale del Gruppo e in secondo luogo l’investimento deciso dall’azienda provocherà importanti ricadute economiche per la città di Ivrea. E non bisogna dimenticare che l’azienda può contare su commesse di lavoro fino al 2019. Con la firma dell’accordo tra le parti, il futuro della Dayco appare senz’altro molto più solido di quanto non fosse soltanto qualche mese fa.

12/04/2021 

Sanità

Dimissioni protette dall’ospedale al domicilio e nelle Rsa. Il provvedimento regionale non riguarda i pazienti Covid

Gli ultra65enni non autosufficienti o le persone i cui bisogni sanitari e assistenziali sono assimilabili a […]

leggi tutto...

12/04/2021 

Cronaca

Rivarolo: l’assassino ha spiegato in una lettera le motivazioni che lo hanno indotto a sparare

Delle prime indagini compiute dai carabinieri, coordinati dalla procura di Ivrea sul pluriomicidio che ha avuto […]

leggi tutto...

12/04/2021 

Cronaca

Previsioni meteo: ritorna il maltempo. Clima instabile nei prossimi giorni con pioggia e freddo

Nel corso dei prossimi giorni una serie di impulsi di maltempo interesseranno il nostro Paese determinando […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Cronaca

Tragedia a Rivarolo: l’Amministrazione proclama per domenica 18 aprile il lutto cittadino

Lutto cittadino domenica 18 aprile a Rivarolo Canavese. È la decisione assunta dal sindaco Alberto Rostagno […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Cronaca

Chiesanuova: cade dalla motocicletta mentre corre tra i boschi. 22enne salvato dal Soccorso Alpino

Stava percorrendo in sella alla sua motocicletta la strada tortuosa e stretta che da località Belice […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Cronaca

Rivarolo, il sindaco Rostagno: “Il padre non aveva più fatto seguire dal Ciss 38 il figlio disabile”

È visibilmente provato il sindaco di Rivarolo Alberto Rostagno. Questa mattina, alle 7,00, si è recato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy