14/09/2015

Cronaca

Ivrea, donna cinese urtata dal treno in stazione lotta disperatamente contro la morte

Ivrea

/
CONDIVIDI

Sta disperatamente lottando contro la morte all’ospedale Giovanni Bosco di Torino la donna di origini cinesi che è stata urtata da un treno in transito alla stazione ferroviaria di Ivrea che l’ha sbalzata sul marciapiede. Se fosse stata travolta sarebbe morta sul colpo. E’ stato il capostazione ad accorgersi della tragedia e ad avvisare i soccorsi. Il drammatico incidente ha avuto luogo intorno oggi intorno alle 15,30. Le condizioni di salute della donna sono subito apparse gravissime, tanto che i diversi medici del 118 accorsi in stazione, ne hanno disposto il ricovero in ospedale.

La dinamica della vicenda è ancora tutta da verificare. Gli agenti di polizia stanno cercando di ricostruire quanto è realmente è accaduto. Allo stato attuale delle cose, gl’investigatori non escludono nessuna ipotesi. La vittima dell’incidente ferroviario era in compagnia di un’amica poi, all’improvviso è accaduto l’imprevedibile. I primi accertamenti eseguiti dagli agenti di polizia di Ivrea hanno permesso di scoprire che la donna ha 46 anni, è domiciliata nell’hinterland milanese e si trova in Italia senza il permesso di soggiorno.

A causa del grave incidente il traffico ferroviario è rimasto bloccate per diverse ore. Alcuni treni in transito sulla tratta Chivasso-Aosta hanno accumulato forti ritardi. E’ possibile che le telecamere di sorveglianza installate nelle pensiline in prossimità dei binari, possano fornire agli inquirenti elementi utili per ricostruire la dinamica del tragico incidente ferroviario.

Dov'è successo?

21/10/2020 

Cronaca

Canavese: derubavano anziani soli. Sgominata dalla polizia una banda di ladri e truffatori

Agivano tra le province di Torino, Cuneo e in Val d’Aosta e si presume siano autori […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Rondissone, mezzi pesanti in sosta lungo la strada e rifiuti: Amazon disponibile a eliminare i problemi

Amazon si è resa disponibile a limitare i problemi legati allo stazionamento dei mezzi pesanti sulla […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Trasporti pubblici in sciopero: venerdì “caldo” per studenti e pendolari. Disagi anche nella Sanità

Venerdì 23 ottobre le organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, O.S. Ugl Autoferrotranvieri e dalla Rsu del personale […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Chivasso, il sindaco Castello preoccupato per i contagi: “La città non deve diventare zona rossa”

Chivasso non deve diventare “zona rossa” a causa dell’incrementi di nuovi casi positivi al Coronavirus: è […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

La città Metropolitana: “Il Ponte Preti si farà. Fondi per 19,5 milioni. Prosegue la progettazione”

Non è in discussione la realizzazione di una nuova struttura che sostituisca il Ponte Preti, sulla […]

leggi tutto...

20/10/2020 

Cronaca

Piemonte, entrano in vigore nuove restrizioni: centri commerciali chiusi il sabato e la domenica

La firma del decreto è attesa in serata, ma il contenuto è già pubblico da ore […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy