28/10/2020

Cronaca

Ivrea, controlli della polizia locale sulle norme anticovid: multati, tra l’altro, due commercianti

CONDIVIDI

Diciotto multe elevate dagli agenti del Corpo della polizia municipale di Ivrea per il mancato rispetto delle norme anti Covid. È accaduto nei giorni scorsi nell’ambito di servizi mirati alla verifica di particolari situazioni di disagio segnalate dalla cittadinanza nonché sul contenimento del contagio da Covid-19. “In particolare, il personale si è concentrato su due specifiche problematiche: la sicurezza stradale in orario serale e notturno (specialmente sull’asse della via Torino) e il monitoraggio di eventuali assembramenti di persone presso parchi e aree pubbliche o presso i pubblici esercizi aperti in tali orari – è precisato in una nota stampa del Comando della Polizia Municipale -. Si è poi proceduto alla verifica di assembramenti o al mancato rispetto delle normative anti Covid-19 in 2 parchi cittadini ed in 5 esercizi commerciali”.

Nel corso dei controlli effettuati sono state accertate tre violazioni per il mancato rispetto delle disposizioni anti-contagio (di cui due nei confronti di pubblici esercizi per inosservanza dell’orario obbligatorio di chiusura) e 15 violazioni amministrative di altra natura.

n particolare, il personale si è concentrato su due specifiche problematiche: la sicurezza stradale in orario serale e notturno (specialmente sull’asse della via Torino) e il monitoraggio di eventuali assembramenti di persone presso parchi e aree pubbliche o presso i pubblici esercizi aperti in tali orari.

Nel corso dell’attività di controllo per la sicurezza stradale, realizzata mediante l’esecuzione di posti di controllo rinforzati in cui è possibile l’esecuzione immediata di un’ampia serie di accertamenti (verifica in banca dati di eventuali anomalie sui veicoli, pre-test sul consumo di alcool, verifica della genuinità dei documenti, ecc.), sono stati sottoposti ad accurato controllo i veicoli transitanti in tratti particolarmente sensibili per il fenomeno della velocità elevata, individuati anche mediante la raccolta delle segnalazioni della cittadinanza.

I controlli e i servizi proseguiranno nei prossimi giorni anche per la verifica del rispetto delle disposizioni nazionali e regionali.

25/11/2020 

Cronaca

È morto a 60 anni Diego Armando Maradona, il “Pibe de Oro” che incantò il calcio mondiale

È morto oggi, mercoledì 25 novembre, all’età di 60 anni Diego Armando Maradona, uno dei più […]

leggi tutto...

25/11/2020 

Sanità

Covid in Canavese: sale il numero dei ricoverati. Negli ospedali occupati 511 dei 542 posti letto

Continua gradualmente a salire il numero dei pazienti affetti dal Covid ricoverati negli ospedali dell’Asl T04 […]

leggi tutto...

25/11/2020 

Sanità

Emergenza Coronavirus in Piemonte: 84 i decessi e 2.878 nuovi contagi. 1.948 i pazienti guariti

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che alle 17,30 di oggi, mercoledì 25 novembre, […]

leggi tutto...

25/11/2020 

Sanità

Covid-19: a Rivarolo Canavese da martedì 24 novembre è attivo l’Hot Spot per i tamponi rapidi

Da martedì 24 novembre è operativo il nuovo Hot spot di Rivarolo Canavese per l’esecuzione di […]

leggi tutto...

25/11/2020 

Cronaca

Il Comune di Volpiano aderisce allo Sportello Amianto Nazionale. Un progetto per la salute pubblica

Il Comune di Volpiano ha aderito allo Sportello Amianto Nazionale, per offrire informazioni e assistenza su […]

leggi tutto...

25/11/2020 

Cronaca

Romano: girava di notte su un motorino rubato, con la “coca” in tasca e aggredisce i carabinieri. In manette

Nella notte di oggi, mercoledì 25 novembre i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno tratto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy