17/10/2017

Cronaca

Ivrea: 34enne morì per un aneurisma non diagnosticato. Condannata radiologa che refertò la Tac

Ivrea

/
CONDIVIDI

E’ stata condannata, al termine dell’udienza svoltasi in tribunale a Ivrea nella mattinata di lunedì 16 ottobre, a una pena di otto mesi di reclusione con l’accusa di omicidio colposo, la radiologa in servizio all’ospedale di Chivasso che avrebbe sbagliato diagnosi nell’esame di una Tac. Il giudice dell’Udienza Preliminare di Ivrea, Marianna Tiseo, ha ritenuto che l’errata interpretazione delle lastre abbia causato, successivamente la morte di Dario Rotella, 34 anni, residente a Chivasso.

I fatti: l’uomo si era recato, il 27 settembre del 2013 al pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso in preda a un forte mal di testa. Gli venne assegnato al triage un codice verde. Quando fu finalmente visitato, un medico ritenne opportuno sottoporre il paziente a una tomografia assiale computerizzata alla testa che fu refertata dalla radiologa condannata.

Dopo aver effettuato l’esame clinico Dario Rotella venne dimesso con la diagnosi di cervicalgia, cefalea e torcicollo da curare con l’assunzione di antidolorifici mentre invece il mal di testa era causato da un aneurisma. Nulla di preoccupante, dunque, senonché un paio di settimane dopo l’uomo perse improvvisamente conoscenza e fu ricoverato all’ospedale Giovanni Bosco di Torino. Dopo tre giorni di coma il paziente morì a causa di un aneurisma.

I periti nominati dal tribunale la presunta diagnosi errata impedì di poter intervenire chirurgicamente. Una operazione che avrebbe, forse, potuto salvare la vita al paziente.

Dov'è successo?

25/01/2021 

Cronaca

Suicidi in aumento tra gli adolescenti e i giovani in Italia e in Piemonte. E l’Oms lancia l’allarme

Si feriscono alle gambe e alle braccia: atti di autolesionismo che sempre più spesso sfociano nel […]

leggi tutto...

25/01/2021 

Sanità

Emergenza Covid: oggi in Piemonte 600 nuovi contagi, 21 i decessi e 707 i pazienti guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI Alle ore 16,30 di oggi, lunedì 25 gennaio, l’Unità di Crisi della […]

leggi tutto...

25/01/2021 

Cronaca

Piemonte, migliora la qualità dell’aria. Revocato il blocco della circolazione dei diesel Euro 5

Il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, d’intesa con gli assessori competenti all’Ambiente e alla Sanità, […]

leggi tutto...

25/01/2021 

Politica

Il governo taglia fuori le regioni dalla gestione dei miliardi del React-Eu. Insorge la Lega canavesana

Il Piemonte non ci sta e reagisce alla notizia che l’Italia intende gestire i 13,5 miliardi […]

leggi tutto...

25/01/2021 

Cronaca

Volpiano: celebrazioni on line nella “Giornata della Memoria” per non dimenticare l’Olocausto

Per la Giornata della Memoria, la ricorrenza che si celebra il 27 gennaio per ricordare le […]

leggi tutto...

25/01/2021 

Cronaca

Dramma sfiorato a Oglianico: in ospedale 4 donne intossicate dal monossido di carbonio

Quattro donne sono finite in ospedale a causa di una presunta intossicazione da monossido di carbonio. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy