Ivrea, 118 dipendenti del Csi rischiano il posto di lavoro

Ivrea

/

16/10/2015

CONDIVIDI

Le partecipate del Consorzio Informatico sono favorevoli al passaggio di proprietà alla Csp Spa di Torino

Rischiano il posto per il mancato accordo sulla cessione del Centro per l’Informatizzazione del Canavese a favore della società torinese Csp Spa. Per questa ragione i 118 dipendenti del consorzio informatico ieri hanno scioperato e sono tuttora in corso assemblee ad oltranza. Tutti si aspettavano il passaggio alla nuova azienda dopo che questa aveva acquisito le quote dall’azienda che conta conta otto sedi in tutta Italia. Un passaggio che non è ancora avvenuto e che aveva scatenato feroci polemiche anche all’interno della maggioranza di centrosinistra che amministra Ivrea.

Eppure sono favorevoli al passaggio di proprietà le partecipate come il Comune di Ivrea, l’Asl To4 ivrea-Ciriè-Chivasso, l’Asl di Novara e la Città Metropolitana. Tutti d’accordo tranne il Csi che in questo modo mette in pericolo ben 118 posti di lavoro. Entro il prossimo 2 novembre dovrà essere necessariamente trovare un accordo perché entro quella data il curatore fallimentare dovrà presentare una dettagliata relazione al Tribunale di Ivrea. L’agitazione sindacale prosegue.

Dov'è successo?

Leggi anche

24/09/2020

Rivara: veglia di preghiera di un paese sconvolto per il piccolo Andrea e per il padre omicida

Rivara: veglia di preghiera di un paese sconvolto per il piccolo Andrea e per il padre […]

leggi tutto...

24/09/2020

Truffe a casa per il contributo gas e luce. La Regione: “Nessun bonus per le utenze domestiche”

A seguito degli episodi di truffa che si stanno verificando in questi giorni, la Regione Piemonte […]

leggi tutto...

24/09/2020

Previsioni meteo: ritorna l’ondata di maltempo. Su Canavese e Piemonte piogge intense e temporali

Previsioni meteo: ritorna l’ondata di maltempo. Su Canavese e Piemonte piogge intense e temporali. Queste le […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy