29/10/2019

Cronaca

Ciriè: infermiera viveva e lavorava in Romania e percepiva l’indennità di disoccupazione

CONDIVIDI

La Guardia di Finanza di Torino ha scoperto che un’infermiera professionale di 48 anni percepiva l’indennità di disoccupazione in Italia vivendo però all’estero. La donna, di origine rumene, aveva mantenuto la propria residenza anagrafica a Ciriè e subaffittato l’alloggio, sul cui citofono rimaneva la targhetta del suo nome, dove viveva ad una sua connazionale, senza disdire il contratto di locazione a suo nome. Così la “Naspi”, nel frattempo, continuava ad essere accreditata sul suo conto corrente aperto presso uno sportello bancario nel Ciriacese.

Le indagini, condotte dai Finanzieri della Tenenza di Lanzo Torinese, hanno però accertato come la beneficiaria dello speciale emolumento, a seguito di una chiamata effettuata dal Centro per l’Impiego di Ciriè, relativa ad una procedura di selezione per infermieri per la quale non si era presentata, era ritornata in Italia solo per ottenere il rilascio di documentazione utile ad esercitare la professione di infermiera in Romania, dove nel frattempo si era trasferita.

Come hanno spiegato i baschi verdi, in ogni caso la donna era tenuta a comunicare al Centro per l’Impiego e all’Inps il suo trasferimento dall’Italia, cosa alla quale non ha adempiuto.

L’infermiera, che fino ad oggi ha guadagnato indebitamente circa 15 mila euro, è stata denunciata alla Procura della Repubblica di Ivrea per indebita percezione di erogazione ai danni dello Stato.

Rischia una condanna da sei mesi a tre anni di reclusione. La posizione della donna è anche al vaglio della Procura Regionale della Corte dei Conti al fine di quantificare il danno causato alla comunità.

02/03/2024 

Cronaca

Chiaverano: coscritto di 16 anni e rapinato di dieci euro dopo la festa. Condannati due giovani

Il tribunale di Ivrea ha emesso la sentenza di condanna per due giovani di 26 e […]

leggi tutto...

02/03/2024 

Cronaca

Ciriè: fuggono alla vista dei carabinieri e dopo un folle inseguimento si schiantano alla stazione di servizio

Un incidente spettacolare ha avuto luogo lunedì 26 febbraio, intorno alle 22, in corso Generale Dalla […]

leggi tutto...

02/03/2024 

Cronaca

Cuorgnè, exploit del Toro Club Valli Alto Canavese-Priacco. E’ primo in Italia per abbonamenti venduti

Il Toro Club Valli Alto Canavese-Priacco è il primo in Italia per abbonamenti al Torino calcio. […]

leggi tutto...

01/03/2024 

Cronaca

Pnrr, fondi al Comune di Chivasso per rimuovere le barriere fisiche, cognitive e sensoriali del Mome

Nel progetto “Una biblioteca accessibile a tutti: superamento delle barriere fisiche e cognitive”, finanziato con fondi […]

leggi tutto...

01/03/2024 

Cronaca

Inaugurati i nuovi treni Rock e Pop del servizio ferroviario regionale. Sono 26 i convogli in funzione

Nella mattinata di oggi, venerdì 1° marzo al binario 1 di Porta Nuova l’assessore regionale ai […]

leggi tutto...

01/03/2024 

Sanità

Ivrea: in servizio gli infermieri di famiglia e di comunità per rafforzare l’assistenza territoriale

Un progetto innovativo per la salute dei cittadini di Ivrea parte dai quartieri periferici di San […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy