22/12/2023

Cronaca

Il forte vento spazza tutto il Canavese. Danni a Barbania, Rivarolo, Favria, Ivrea e nel Ciriacese

Rivarolo Canavese

/
CONDIVIDI

Il forte vento spazza tutto il Canavese. Danni a Barbania, Rivarolo, Favria, Ivrea e nel Ciriacese

Una violenta tempesta di vento si è abbattuta nella notte su tutto il Canavese, provocando danni e disagi in diversi Comuni. A Ivrea, nel quartiere Bellavista, il tetto in lamiera di una casa è caduto sulle auto parcheggiate, fortunatamente senza causare feriti. A Nole il sindaco ha disposto la chiusura delle scuole per la giornata di oggi, per motivi di sicurezza.

A Favria, in piazza Germano, alcune piante sono cadute da una proprietà privata sulle auto in sosta, costringendo i vigili del fuoco di Rivarolo Canavese a intervenire intorno alle 4.30 del mattino. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri di Rivarolo, il sindaco Vittorio Bellone e la protezione civile di Favria. Sempre a Favria, un albero è caduto nel controviale di via Bonaudo ed è stato rimosso dai volontari della protezione civile. A Front, in via Busano, un altro albero è caduto sulla strada, richiedendo l’intervento dei vigili del fuoco.

La tempesta ha causato danni anche al canile rifugio “Casa del cane vagabondo” di Barbania, dove le tettoie dei box sono state sollevate dal vento e i rivestimenti sono andati persi. “Con il freddo dobbiamo muoverci il più in fretta possibile – hanno lanciato l’appello i volontari – .Chiunque possa darci una mano con i lavori, soprattutto muratori, ci contatti per favore. E’ veramente urgente”.

A Barbania si è verificato anche un incendio in una legnaia. A Rivarolo Canavese alcune delle luminarie natalizie sulle rotonde del centro sono state abbattute dal vento. Danni anche a diverse attività agricole come riporta la Coldiretti.

A Ciriè si sono registrati danni ad abitazioni ed edifici (soprattutto tetti e tegole), ad alberi (diversi quelli caduti, anche di grandi dimensioni) e cavi elettrici/telefonici ma fortunatamente non si registrano danni a persone.

I vigili del fuoco, la polizia Locale e gli uffici comunali stanno occupando di stilare un rendiconto di quanto accaduto, anche in collaborazione con i privati.

20/06/2024 

Cronaca

Canavese: oltre 1.000 studenti delle scuole medie hanno partecipato agli incontri con gli imprenditori

Canavese: oltre 1.000 studenti delle scuole medie hanno partecipato agli incontri con gli imprenditori Con l’avvento […]

leggi tutto...

20/06/2024 

Cronaca

Nole: si ubriaca, aggredisce e minaccia gli agenti della Polizia locale. Nei guai un minorenne

Nole: si ubriaca, aggredisce e minaccia gli agenti della Polizia locale. Nei guai un minorenne Un […]

leggi tutto...

20/06/2024 

Eventi

Caluso: primo appuntamento con la “biblioteca vivente” promossa dai Servizi socioassistenziali

Caluso: primo appuntamento con la “biblioteca vivente” promossa dai Servizi socioassistenziali Sabato 29 giugno, dalle 9,00 […]

leggi tutto...

20/06/2024 

Cronaca

Incidente sul lavoro a Volpiano: esplode la gomma di un camion. Ferito un meccanico

Incidente sul lavoro a Volpiano: esplode la gomma di un camion. Ferito un meccanico Un grave […]

leggi tutto...

20/06/2024 

Cronaca

Brandizzo: “vietato andare in bagno durante l’orario di lavoro”. Direttrice del supermercato sospesa per 5 giorni

Brandizzo: “vietato andare in bagno durante l’orario di lavoro”. Direttrice del supermercato sospesa per 5 giorni […]

leggi tutto...

20/06/2024 

Cronaca

Chivasso: muore a 12 anni stroncato dalla pertosse. Era stato dimesso per tre volte dall’ospedale

Chivasso: muore a 12 anni stroncato dalla pertosse. Era stato dimesso per tre volte dall’ospedale La […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy