06/06/2024

Cronaca

Il commosso addio di Ivrea a Marco Ghiringhello, docente e musicista di grande talento

Ivrea

/
CONDIVIDI

Il commosso addio di Ivrea a Marco Ghiringhello, docente e musicista di grande talento

Il panorama musicale eporediese e italiano sono in lutto per la perdita di un vero polistrumentista e innovatore, Marco Ghiringhello. La sua scomparsa lascia un vuoto incolmabile nel mondo dell’arte, dove la sua presenza era sinonimo di dedizione e maestria. Ghiringhello, il cui talento ha attraversato generi e confini, è ricordato come un artista che ha saputo coniugare la tradizione classica con le sonorità più contemporanee.

Nato in una famiglia dove la musica era pane quotidiano, Ghiringhello si è distinto fin da giovane per la sua abilità chitarristica, ottenendo il diploma al prestigioso Conservatorio “G. Verdi” di Torino. La sua formazione, arricchita dall’incontro con maestri del calibro di Angelo Gilardino e Gabriel Estarellas, ha gettato le basi per una carriera eclettica e ricca di successi.
La versatilità di Ghiringhello lo ha portato a esplorare con curiosità e maestria diversi stili musicali, dal folk al jazz, dal rock al country, dimostrando una rara capacità di adattamento e un’innata sensibilità artistica. La sua abilità nel suonare strumenti vari, dal basso elettrico al banjo, dalla chitarra elettrica al mandolino, ha fatto di lui un musicista completo e rispettato.

Negli anni ’80, Ghiringhello ha consolidato la sua reputazione sia come esecutore che come docente nelle scuole eporediesi, alternando l’insegnamento a performance di alto livello in tutta Europa. La sua passione per la didattica lo ha visto impegnato nella fondazione di scuole di musica e nella formazione di generazioni di musicisti, lasciando un’eredità pedagogica di grande valore.

La sua presenza in televisione e radio ha contribuito a diffondere la cultura musicale, mentre il suo lavoro di fonico live e la sua attività di composizione hanno arricchito il repertorio didattico e concertistico. Ghiringhello è stato anche un pioniere nell’adozione delle tecnologie multimediali, anticipando tendenze che oggi sono diventate standard nel settore musicale.

La sua scomparsa non segna solo la fine di una carriera brillante, ma anche la perdita di un uomo che ha dedicato ogni nota della sua vita all’arricchimento dell’universo musicale. Il suo spirito innovativo e la sua passione vivranno nelle sue composizioni, nelle sue registrazioni e nel ricordo di tutti coloro che hanno avuto il privilegio di ascoltarlo e apprenderne l’arte.

20/06/2024 

Cronaca

Canavese: oltre 1.000 studenti delle scuole medie hanno partecipato agli incontri con gli imprenditori

Canavese: oltre 1.000 studenti delle scuole medie hanno partecipato agli incontri con gli imprenditori Con l’avvento […]

leggi tutto...

20/06/2024 

Cronaca

Nole: si ubriaca, aggredisce e minaccia gli agenti della Polizia locale. Nei guai un minorenne

Nole: si ubriaca, aggredisce e minaccia gli agenti della Polizia locale. Nei guai un minorenne Un […]

leggi tutto...

20/06/2024 

Eventi

Caluso: primo appuntamento con la “biblioteca vivente” promossa dai Servizi socioassistenziali

Caluso: primo appuntamento con la “biblioteca vivente” promossa dai Servizi socioassistenziali Sabato 29 giugno, dalle 9,00 […]

leggi tutto...

20/06/2024 

Cronaca

Incidente sul lavoro a Volpiano: esplode la gomma di un camion. Ferito un meccanico

Incidente sul lavoro a Volpiano: esplode la gomma di un camion. Ferito un meccanico Un grave […]

leggi tutto...

20/06/2024 

Cronaca

Brandizzo: “vietato andare in bagno durante l’orario di lavoro”. Direttrice del supermercato sospesa per 5 giorni

Brandizzo: “vietato andare in bagno durante l’orario di lavoro”. Direttrice del supermercato sospesa per 5 giorni […]

leggi tutto...

20/06/2024 

Cronaca

Chivasso: muore a 12 anni stroncato dalla pertosse. Era stato dimesso per tre volte dall’ospedale

Chivasso: muore a 12 anni stroncato dalla pertosse. Era stato dimesso per tre volte dall’ospedale La […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy