21/03/2024

Cronaca

Il canottaggio a Ivrea viaggia sulle Onde digitali. Inedito connubio tra Sport e Informatica

Ivrea

/
CONDIVIDI

Il futuro del canottaggio si fa digitale con il progetto “Onde Digitali”, un’iniziativa pionieristica ideata e promossa dall’Ivrea Canoa Club in collaborazione con la Città metropolitana di Torino, il Consorzio Topix e supportato tecnicamente da aziende del settore tecnologico come Axis, Elsynet, Tiesse e Elettric-Solutions.

Il progetto fonde sport, tutela ambientale, sicurezza civile e promozione turistica, sfruttando appieno le potenzialità delle tecnologie avanzate attraverso l’impiego di telecamere digitali ad alta definizione e sensori IoT. Il cuore pulsante di “Onde digitali” risiede nell’implementazione di un’infrastruttura di comunicazione che integra un’antenna aggiuntiva al campanile del Municipio di Ivrea, garantendo una trasmissione dati wireless a larghissima banda.

Le sei telecamere professionali Axis, installate presso lo Stadio della Canoa, non solo consentiranno lo streaming live degli eventi, ma garantiranno anche un monitoraggio costante del fiume, contribuendo così alla prevenzione e alla gestione delle emergenze ambientali.

Ma le innovazioni non finiscono qui. Il progetto prevede anche la divulgazione di materiale tecnico per gli esperti di canoa, offrendo loro l’opportunità di analizzare dettagliatamente le tecniche di pagaiata e migliorare le prestazioni degli atleti.
Onde digitali non promuove solo la dimensione spettacolare dello sport: si distingue anche per il suo impegno nella sicurezza avanzata, con il monitoraggio del livello dell’acqua, della sicurezza degli spettatori e il controllo del lungofiume. Grazie a sensori avanzati e telecamere ad alta definizione, sarà possibile garantire un ambiente sicuro per gli atleti e gli spettatori, prevenendo potenziali situazioni di rischio.

“Il progetto Onde Digitali” commenta la consigliera delegata alle attività produttive e al turismo della Città metropolitana di Torino Sonia Cambursano “rappresenta una bella sintesi fra innovazione e tradizione sportiva e tecnologia di avanguardia, che può dare un forte impulso per rendere lo Stadio della Canoa di Ivrea attrattivo sui vasta scala per il mondo del canottaggio, per gli atleti e gli appassionati generando attività lungo tutto l’anno e contribuendo allo sviluppo turistico ed economico dell’Eporediese”.

12/04/2024 

Cronaca

Villareggia: auto travolse due operai che lavoravano nel cantiere stradale: in sei alla sbarra a Ivrea

A più di cinque anni di distanza dal tragico incidente che ha strappato la vita a […]

leggi tutto...

12/04/2024 

Cronaca

Previsioni meteo: domani, sabato 13 aprile, torna la Primavera con il sole e una vera ondata di caldo

Queste le previsioni del tempo per domani sabato 13 aprile, elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD Al […]

leggi tutto...

11/04/2024 

Cronaca

Nole, automobile prende improvvisamente fuoco mentre è in marcia. Salva la donna al volante

Una donna di 67 anni ha vissuto momenti di grande spavento quando la sua automobile ha […]

leggi tutto...

11/04/2024 

Cronaca

La comunità di Oglianico è in lacrime per la scomparsa a 84 anni di Giacomo Palvario

Oglianico oggi si stringe nel ricordo di Giacomo Palvario, scomparso all’età di 84 anni. Palvario, figura […]

leggi tutto...

11/04/2024 

Cronaca

Dalla Regione oltre 500 mila euro per la difesa del suolo di Ribordone, Traversella e Ronco

Ultima tranche di finanziamenti della Regione per questa legislatura in favore dei Comuni montani colpiti da […]

leggi tutto...

11/04/2024 

Cronaca

Verolengo-Chivasso: due comunità in lutto per la prematura scomparsa a 38 anni di Miriam Maccotta

Le comunità di Verolengo e Chivasso sono state colpite da un lutto che ha lasciato un […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy