06/12/2023

Cronaca

Il 2 dicembre si è tenuto all’ITTS Carlo Grassi di Torino l’Open Day in presenza rivolto alle famiglie

Torino

/
CONDIVIDI

Il 2 dicembre si è tenuto all’ITTS Carlo Grassi di Torino l’Open Day in presenza rivolto alle famiglie

L’ITTS Carlo Grassi mette in mostra se stesso. Sabato 2 dicembre si è tenuto il primo open day aperto alle famiglie degli allievi di terza media in previsione della scelta dell’istruzione superiore per il prossimo anno. L’incontro è stato in presenza ed è stata l’occasione per la dirigente scolastica e i docenti dell’istituto di illustrare l’offerta formativa per l’anno scolastico 2024-2025, forti anche sia delle interessanti proposte innovative e sperimentali, sia dei recenti risultati della classifica Eduscopio sulle migliori scuole di Torino, in cui il Grassi ha guadagnato una posizione rispetto allo scorso anno.

Partendo dal presupposto che non è possibile concepire un’offerta formativa se non c’è una forte identità alla base, la dirigente Patrizia Chiesa Abbiati ha spiegato alle numerose famiglie presenti l’importanza dell’innovazione nella didattica, soprattutto in un periodo, come questo, in cui la scuola sta affrontando nuove sfide rivolte a un futuro prossimo, quando gli allievi si confronteranno con professioni al momento neanche ipotizzabili. Necessario, quindi, orientarsi sempre di più verso un insegnamento basato sulle competenze, che integrano le conoscenze e le capacità individuali nello sviluppo personale, permettendo a ogni allievo di agire concretamente sulla solida base della propria formazione. Una didattica impostata in questo modo ― ha continuato Chiesa Abbiati ― origina una nuova tipologia di valutazione finalizzata a valorizzare i miglioramenti dello studente.

La dirigente Chiesa Abbiati ha poi sottolineato la grande spinta all’innovazione tecnologica dell’istituto, che ha portato il 60% dei suoi diplomati a entrare direttamente nel mondo del lavoro. Ingresso, tra l’altro, incoraggiato attraverso un contatto preliminare con le aziende avvenuto tramite l’istituto, grazie alle partnership con le ditte dei vari settori afferenti agli indirizzi di cui si compone il percorso di studi del triennio.
Indirizzi commentati successivamente dalla professoressa Perotti, docente della scuola: la meccatronica, l’informatica, l’elettrotecnica, la conduzione e la costruzione del mezzo aereo completano un’offerta che si arricchisce ulteriormente con i percorsi istituiti già dal primo anno, come il diploma sperimentale quadriennale e il celebre modello finlandese, frutto distillato di una didattica sempre più all’avanguardia.

Il momento più importante dell’incontro con le famiglie si è stata la parte dedicata ad alcune delle aziende di punta che collaborano con l’istituto (OMP (AD dottor Rosboch), Collins Aerospace- Microtecnica (HR dottoressa Bosca); Schneider HR dottor Mereu), Actarvs (dottor Gili), Sagat- Caselle (dottor Beruatto)), i cui rappresentanti hanno spiegato le ragioni del sodalizio e l’importanza della formazione offerta dalla scuola nel futuro lavoro che gli studenti svolgeranno una volta assunti.  Alle aziende si sono aggiunti due ex allievi Gabriele Galante e Christian Dattola che hanno riportato la loro esperienza di Pilota di aerei di linea e di Ambassador Trenitalia il professor AndreaVuolo meteorologo.

La giornata si è conclusa con un giro di visita ai laboratori dove sono state evidenziati macchinari, attrezzature e progetti in corso.

04/03/2024 

Economia

Volpiano, fondi per pagare il mutuo della prima casa. Tutte le informazioni sul sito del Comune

Il Comune di Volpiano, in conformità a quanto stabilito dalla Regione Piemonte, mette a disposizione dei cittadini, aventi […]

leggi tutto...

04/03/2024 

Cronaca

Dramma a Chivasso: 73enne si toglie la vita lanciandosi dal balcone al quarto piano della casa dove viveva

Una tragedia si è consumata nella mattina di ieri, domenica 3 marzo a Chivasso, dove un […]

leggi tutto...

04/03/2024 

Cronaca

Chivasso: al via un contest fotografico e marcia antimafia in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

Saranno ricordate martedì 19 marzo a Chivasso le vittime innocenti delle mafie, in concomitanza con la […]

leggi tutto...

04/03/2024 

Sanità

Cuorgnè: riprende, dopo la pandemia, l’attività della “Palestra della Memoria” per combattere l’Alzheimer

In risposta al Piano Regionale delle Cronicità 2018-2019 Regione Piemonte si avviava l’apertura del “Punto di […]

leggi tutto...

04/03/2024 

Cronaca

Grave incidente sul lavoro a Ozegna. Operaio trasportato in eliambulanza all’ospedale di Ciriè

Un grave incidente sul lavoro si è verificato nella tarda mattinata di oggi, lunedì 4 marzo, […]

leggi tutto...

04/03/2024 

Cronaca

Previsioni meteo: dopo la tregua di oggi, da domani, martedì 5 marzo, ritornano pioggia e neve

Queste le previsioni del tempo per domani, martedì 5 marzo, elaborate dal Centro Meteo Italiano: AL […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy