20/01/2023

Cronaca

Giro di vite della Polizia stradale per chi è senza gomme invernali. Elevate 268 salate multe

CONDIVIDI

Giro di vite della Polizia stradale per chi è sprovvisto di gomme invernali. Elevate 268 salate multe.

Sono stati intensificati, in concomitanza delle festività natalizie, i controlli sulle strade e autostrade piemontesi e valdostane, da parte della Polizia di Stato.
Le attività, mirate soprattutto a verificare l’obbligo di montare pneumatici da neve o di dotarsi di catene a bordo (obbligo vige dal 15 novembre su gran parte del territorio piemontese e dal 15 ottobre su quello valdostano), sono il frutto di un impegno straordinario che il Compartimento Polizia Stradale per il Piemonte e la Valle d’Aosta ha messo in campo con tutte le sue pattuglie.

I servizi, concentrati nel periodo compreso tra il 17 dicembre e il 15 gennaio, hanno consentito di controllare circa 122 mila veicoli e di elevare 268 sanzioni legate ad irregolarità circa l’utilizzo degli pneumatici. Di queste: 159 sono state le sanzioni specifiche per la circolazione, su strada oggetto di prescrizione, senza i previsti pneumatici invernali o in assenza di catene a bordo e 109 sono quelle legate ad una generica inefficienza della gomma con battistrada usurato.

Le sanzioni per chi trasgredisce all’obbligo di montare pneumatici da neve o dotarsi di catene a bordo sono molto salate e vanno da un minimo di 87 ad un massimo di 344 euro, con la possibilità, per gli agenti, di imporre ai conducenti di abbandonare con i veicoli stessi l’autostrada e/o addirittura di inibire il prosieguo del viaggio.

Si ricorda che in inverno, a causa delle basse temperature e delle particolari condizioni climatiche spesso ci troviamo a viaggiare con fondi stradali con neve, acqua e ghiaccio. Questo ci deve indurre non solo ad un comportamento più virtuoso e consapevole alla guida improntato ad una particolare prudenza (moderazione della velocità e distanza di sicurezza), ma soprattutto a comprendere l’importanza di dotarsi di gomme funzionali alle avversità atmosferiche che ci consentono di ottimizzare l’aderenza alla strada delle nostre autovetture.

La Polizia stradale ripeterà i servizi nelle prossime settimane, non solo per reprimere i comportamenti scorretti ma per garantire a tutti una circolazione, sulle nostre strade, sempre più sicura.

15/04/2024 

Cronaca

Locana: cantieri lavoro, l’Unione Montana Gran Paradiso cerca tre addetti per la manutenzione ambientale

La Regione Piemonte ha annunciato la ripresa dei cantieri di lavoro, con un significativo coinvolgimento degli […]

leggi tutto...

15/04/2024 

Sport

Agliè, il 4 maggio la settima edizione della “9 Miglia Alladiese”. In arrivo centinaia di podisti

E’ programmata per il 4 maggio la settima edizione della 9 Miglia Alladiese. Il piccolo centro […]

leggi tutto...

15/04/2024 

Cronaca

Bosconero: coinvolti in un incidente stradale un’auto e una motocicletta. Un “centauro” in ospedale

Un incidente stradale ha suscitato momenti di apprensione domenica 14 aprile 2024, lungo la strada statale […]

leggi tutto...

15/04/2024 

Sport

MotoGp: il chivassese Bagnaia perde terreno e arriva quinto ad Austin. Vince lo spagnolo Vinales

Il Gran Premio delle Americhe si è concluso con un trionfo di emozioni e performance eccellenti, […]

leggi tutto...

15/04/2024 

Eventi

Inner Wheel Cuorgnè: alla SS. Trinità avrà luogo la premiazione del concorso “Happy Planet”

In un’epoca in cui la sostenibilità ambientale è al centro dell’attenzione globale, il Club Inner Wheel […]

leggi tutto...

15/04/2024 

Cronaca

Previsioni del tempo: dopo l’assaggio estivo, da domani, martedì 16 aprile ritorna la pioggia

Queste le previsioni del tempo per domani, martedì 16 aprile, elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD Al […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy