01/10/2015

Politica

Forno, infuria la polemica sul trasferimento della caserma dei carabinieri all’ex Obert

Forno Canavese

/
CONDIVIDI

Spostare la caserma (ormai inadeguata) dei carabinieri nell’ex Area Obert? Alla maggioranza di governo la proposta, neanche tanto provocatoria avanzata dall’opposizione, e nella fattispecie dal Gruppo “Ricostruire Forno Insieme”, non è che piaccia più di tanto. La mozione doveva essere uno dei punti centrali si sarebbe dovuta focalizzare la discussione nel corso del consiglio comunale che ha avuto luogo nel tardo pomeriggio di ieri.

Un tema interessante e sentito dato che l’attuale caserma dei carabinieri di Forno è ormai inadeguata e versa in condizioni poco consone alla dignità di un’istituzione come quella dell’Arma. A dimostrazione di quanto il problema stia a cuore anche agli uomini dell’Arma è stata significativa la presenza in Consiglio comunale del comandante della locale stazione, maresciallo Giannicola Di Carluccio. La mozione della minoranza mirava a impegnare sindaco e giunta a riqualificare quei locali che il Comune ha pagato quasi a peso d’oro e fare in modo che i carabinieri potessero disporre di una sistemazione maggiormente adeguata di quella attuale.

La mozione, in sostanza non è stata neanche presa nella dovuta considerazione. Il primo cittadino Giuseppe Boggia ha liquidato la questione limitandosi a fare un lungo elenco degli impedimenti che non consentirebbero di mettere in pratica il suggerimento. L’ostacolo più difficoltoso da superare, a detta del sindaco, è la presenza in quei locali dei materiali che sono stati sottoposti a sequestro giudiziario dopo il fallimento dell’ex Consorzio Asa di Castellamonte. Una motivazione che la minoranza ha stizzosamente giudicato strumentale.

Dov'è successo?

16/04/2021 

Cronaca

Rivarolo: domani, sabato 17 aprile, l’ultimo saluto ai coniugi Dighera. Domenica 18 è lutto cittadino

La Comunità di Rivarolo Canavese saluterà per l’ultima volta Osvaldo Dighera e la moglie Liliana Heidempergher […]

leggi tutto...

15/04/2021 

Sanità

L’ozonoterapia per i pazienti affetti da Covid. L’assessore Icardi: “Effetti benefici evidenti”

“Recenti articoli suggeriscono la possibilità che l’ozonoterapia sistemica sia un efficace supporto in fase precoce della […]

leggi tutto...

15/04/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 1.264 nuovi contagi e 26 i decessi. I pazienti guariti sono 2.155 rispetto a ieri

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 17,00 di oggi, giovedì 15 aprile, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

15/04/2021 

Cronaca

Strada provinciale di Canischio: al via i lavori di consolidamento sulla frana causata dal maltempo

Sono stati consegnati i lavori di completamento per il consolidamento della frana causata dalle forti piogge […]

leggi tutto...

15/04/2021 

Sanità

Covid: stabile il numero dei ricoverati negli ospedali dell’Asl. Cala la pressione sui pronto soccorso

La pandemia di Coronavirus corre ancora ma negli ospedali canavesani che fanno capo all’Asl T04 la […]

leggi tutto...

15/04/2021 

Cronaca

Strage di Rivarolo: emergono nuovi dettagli. Il pensionato aveva ucciso figlio e moglie al mattino

L’esame autoptico effettuato dal medico legale Roberto Testi e disposto dalla procura di Ivrea sulle salme […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy