07/05/2023

Cronaca

Fine vita, la libertà di scegliere: un successo il convegno del Rotary Cuorgnè e Canavese

Rivarolo Canavese

/
CONDIVIDI

Fine vita, la libertà di scegliere: un successo il convegno del Rotary Cuorgnè e Canavese

E’ stato un successo che è andato oltre le più rosee aspettative il convegno organizzato dal Rotary Cuorgnè e Canavese nel pomeriggio di ieri, sabato 6 maggio, presso la sala Lux di Rivarolo Canavese.
Un argomento non semplice e molte volte divisivo quello affrontato: “Il fine vita e la libertà di decidere – disposizione anticipate di trattamento” che grazie alla competenza dei relatori ha saputo presentare e trattare sotto i diversi punti di vista la reale situazione attuale.

Dopo l’introduzione della presidente del Club dottoressa Silvia Gambotto, moderati dal dottor Piero Cherasco (Medico Psichiatra) si è entrati nel vivo del convegno affrontando l’attuale situazione giuridica con la dottoressa Antonietta Fenoglio (Magistrato), quella medica in cui si è fatto chiarezza sul corretto, e spesso improprio uso di definizioni quali “l’eutanasia” grazie al puntuale intervento del dottor Pierpaolo Donadio (Anestesista e Rianimatore).

La dottoressa Emilia Contenti (medico di famiglia) ha poi toccato aspetti legati all’importanza del rapporto non soltanto tra medico e paziente, ma anche con l’intero nucleo famigliare che deve vivere queste scelte in momenti emotivamente ed eticamente complessi. Il notaio Gianluca Agosto ha poi bene sintetizzato quali siano gli strumenti giuridici e le modalità per guidare la persona in modo corretto a stabilire le proprie volontà.

Purtroppo per motivi di salute non ha potuto partecipare ma ha inviato un messaggio Padre Antonio Menegan, dell’Ordine dei Camilliani.

I vari interventi in modo pacato e professionale hanno toccato tutti gli aspetti, medici, etici e giuridici di questa non semplice materia, offrendo ad un attento pubblico certamente una più chiara visione d’insieme.

Diverse le domande poste ai relatori dalla platea, tra cui erano presenti diversi sindaci (Favria, Salassa, Torre), il consigliere delegato della Città Metropolitana Pasquale Mazza, l’Assessore Regionale Fabrizio Ricca, il Governatore incoming del Distretto 2031 dottor Roberto Lucarelli e rappresentati di diversi club piemontesi.

28/05/2024 

Cronaca

Barbania: un incendio distrugge l’agripanificio di Cascina “Ingleisa”. In fumo il lavoro di una vita

Barbania: un incendio distrugge l’agripanificio di Cascina “Ingleisa”. In fumo il lavoro di una vita Un […]

leggi tutto...

28/05/2024 

Economia

Ivrea: Confindustria Canavese accoglie tra i suoi associati l’ente “Essenzialmente Formazione”

Ivrea: Confindustria Canavese accoglie tra i suoi associati l’ente “Essenzialmente Formazione” Confindustria Canavese accoglie con entusiasmo […]

leggi tutto...

28/05/2024 

Cronaca

Latitante gira nei boschi per 40 giorni prima di essere fermato. Era andato a trovare la compagna

Latitante gira nei boschi per 40 giorni prima di essere fermato. Era andato a trovare la […]

leggi tutto...

28/05/2024 

Eventi

Forno Canavese ospiterà gli “Alto Canavese Games”. Il 30 maggio la presentazione a Cuorgnè

Forno Canavese ospiterà gli “Alto Canavese Games”. Il 30 maggio la presentazione a Cuorgnè L’Alto Canavese […]

leggi tutto...

28/05/2024 

Cronaca

Mappano, volontario della Croce Rossa muore a 32 anni mentre era in vacanza. Avviata una raccolta fondi

Mappano, volontario della Croce Rossa muore mentre era in vacanza. Avviata una raccolta fondi La comunità […]

leggi tutto...

27/05/2024 

Cronaca

Ivrea, l’addio di una città dolorante e in lutto a Gianni Pitossi, volto e anima dello storico Bar Italia

Ivrea, l’addio di una città dolorante e in lutto a Gianni Pitossi, volto e anima dello […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy