18/06/2015

Cronaca

E’ morta la ragazza che si è lanciata dal terzo piano dell’ospedale

Cuorgnè

/
CONDIVIDI

Aveva soltanto 22 anni Lucia Tirnetta. Ed è difficile pensare che una ragazza nel fiore della vita, con tutto un futuro da vivere davanti a sé, possa decidere di farla finita ponendo fine alla sua vita lanciandosi dal terzo piano dell’ospedale di Cuorgnè.

Lucia, residente a Valperga, è sopravvissuta alla tremenda caduta ma dopo neanche dopo 12 ore il suo cuore non ha retto e ha smesso di battere a causa dei traumi riportati nella caduta.

Tocca ai carabinieri di Cuorgnè fare luce su questa vicenda dai contorni ancora nebulosi. Che cosa ha spinto la giovane a lanciarsi nel vuoto da sedici metri di altezza?Per quale ragione si è recata in ospedale senza un’apparente ragione?

La famiglia di Lucia è sopraffatta dal dolore e dalla costernazione. La ragazza non ha lasciato nessun biglietto che potesse in qualche modo spiegare le ragioni che l’avrebbero spinta a compiere il folle gesto.

Fino al momento di assumere la drammatica decisione di farla finita, la sua vita era quella di una giovane serena, tranquilla. Dopo aver conseguito la maturità classica al liceo Botta di Ivrea, Lucia Tirnetta si era iscritta alla facoltà di chimica dell’Università di Torino.

Poi, ieri, una svolta ancora inspiegabile, che lascia spazio a mille domande e congetture alle quali soltanto le indagini, forse, potranno fornire una risposta.

Dov'è successo?

21/10/2020 

Eventi

Canavese: “DiscoVintage” sulla cresta dell’onda torna a trasmettere dai microfoni di Radio Alfa

L’Associazione di Dj e Speaker che operarono dal Canavese, si arricchisce di un nuovo componente, Beppe […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Sanità

Coronavirus in Piemonte: sette i decessi e record di contagi (+1.799 rispetto a ieri). In aumento i ricoveri

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti virologicamente guariti sono 29.613 (+ […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Canavese: derubavano anziani soli. Sgominata dalla polizia una banda di ladri e truffatori

Agivano tra le province di Torino, Cuneo e in Val d’Aosta e si presume siano autori […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Rondissone, mezzi pesanti in sosta lungo la strada e rifiuti: Amazon disponibile a eliminare i problemi

Amazon si è resa disponibile a limitare i problemi legati allo stazionamento dei mezzi pesanti sulla […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Trasporti pubblici in sciopero: venerdì “caldo” per studenti e pendolari. Disagi anche nella Sanità

Venerdì 23 ottobre le organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, O.S. Ugl Autoferrotranvieri e dalla Rsu del personale […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

La città Metropolitana: “Il Ponte Preti si farà. Fondi per 19,5 milioni. Prosegue la progettazione”

Non è in discussione la realizzazione di una nuova struttura che sostituisca il Ponte Preti, sulla […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy