02/06/2015

Appuntamenti

Cuorgnè, una Sagra per restaurare la chiesa di San Bernardo

Cuorgnè

/
CONDIVIDI

La 21a Edizione della “Sagra d’la sjula pina” che si è svolta in frazione Ronchi di Cuorgnè, organizzata dal Comitato Pro Bernardo, si è rivelata ancora una volta un successo. La manifestazione è nata, per merito del Comitato della frazione cuorgnatese, allo scopo di raccogliere fondi per il restauro della chiesetta di San Bernardo che sorge nel centro della frazione. La Sagra ha come piatto principale le prelibate cipolle, cucinate con una ricetta segreta della famiglia del presidente Giancarlo Aimone.

Fino ad oggi, il Comitato ha compiuto davvero miracoli se si considera che la crisi economica non rispettai nessuno: la chiesetta semi-abbandonata e l’adiacente casetta parrocchiale, da dove cadevano le lose appena si suonavano le campane, sono tornate ad essere un vero gioiello della frazione.

Eppure, nonostante l’impegno economico e le tante ore di lavoro, quanto è stato fatto non basta ancora: il tetto della chiesa è da terminare e i costi lievitano sempre più.

Per questa ragione il Comitato non si arrende e ogni anno organizza la “Sagra d’la siula pina” che è diventata un’attrattiva non solo per Cuorgne ma anche per buona parte del territorio canavesano. In tanti arrivano in frazione Ronchi per gustare i piatti tradizionali proposti dai bravi chef del Comitato. Il presidente Giancarlo Aimone pone l’accento sul ricambio generazione dell’associazione. Sarebbe importante che altri cittadini aderissero all’iniziativa per evitare che la tradizione gastronomica locale non vada perduta e con essa anche il progetto di recupero della chiesa di San Bernardo

Dov'è successo?

24/07/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 161 nuovi contagi. Tre i ricoverati in Rianimazione. Nessun decesso in ospedale

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,30 di oggi, sabato 24 luglio, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Cronaca

Nubifragio a Rivarolo: allagato il sottopasso di via Martiri delle Foibe. Albero sradicato in via Reyneri

Un violentissimo temporale ha spazzato il territorio di Rivarolo Canavese provocando allagamenti, in special modo nel […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Ivrea: lo sportello di pubblica tutela funziona ma rischia la chiusura. No della Città metropolitana

L’Ufficio decentrato di pubblica tutela a Ivrea è stato inaugurato a giugno dello scorso anno e […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Sanità

Covid in Canavese: da lunedì 26 luglio vaccini senza preadesione per i ragazzi tra i 12 e i 19 anni

Da lunedì 26 luglio accesso diretto agli hub per i 12-19enni. Le ragazze ed i ragazzi […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Cronaca

Leinì: volevano mettere in piedi una “baby gang” dedita a furti e rapine. Nei guai quattro ragazzi

L’intenzione era quella di dare vita a una “baby-gang” sul modello di quelle che ormai spopolano […]

leggi tutto...

23/07/2021 

Cronaca

Chivasso: educatrice positiva al Covid. Chiuso il centro estivo alla scuola Mazzucchelli

Da oggi, venerdì 23 luglio e fino a lunedì 26 luglio, il centro estivo della scuola […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy