16/09/2015

Appuntamenti

Cuorgnè, sopralluogo dei sindaci Pezzetto e Rostagno al pronto soccorso temporaneo

Cuorgnè

/
CONDIVIDI

I sindaci di Cuorgnè Beppe Pezzetto e di Rivarolo Alberto Rostagno hanno effettuato nella mattinata di oggi, mercoledì 16 settembre, un sopralluogo al cantiere del pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè insieme al direttore generale dell’Aslto4 Lorenzo Ardissone e al direttore sanitario. Nel corso della visita hanno con particolare attenzione ispezionato il nuovo pronto soccorso “temporaneo” ed il cantiere su cui si sta lavorando per attrezzare il futuro pronto soccorso.

“I lavori per il nuovo pronto soccorso procedono come prevede il crono-programma, mentre il pronto soccorso temporaneo, pur non essendo un esperto del settore, mi pare sicuramente adatto a gestire l’operatività in questa fase, mi preme complimentarmi con il personale per la professionalità con cui ci ha accolti e con cui opera” ha commentato Beppe Pezzetto, che per l’occasione era accompagnato anche dall’Assessore Scotti e dal Consigliere Pieruccini.

I lavori in corso si sono resi necessari per adeguaare l’ospedale di Cuorgnè alle norme antincendio e alle norme in materia di salute e di sicurezza nei luoghi di lavoro. In questo contesto la Regione Piemonte ha previsto uno stanziamento di due milioni di euro. Al termine della ristrutturazione il pronto soccorso ritornerà nella sua sede originaria mentre i locali provvisori torneranno a essere utilizzati come ambulatori anche questi adeguati alle mutate esigenze delle prestazioni dei servizi sanitari. La direzione generale conferma che tra sei mesi il servizio di emergenza e urgenza sarà decisamente più efficiente rispetto al passato.

Dov'è successo?

21/10/2020 

Cronaca

La città Metropolitana: “Il Ponte Preti si farà. Fondi per 19,5 milioni. Prosegue la progettazione”

Non è in discussione la realizzazione di una nuova struttura che sostituisca il Ponte Preti, sulla […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Borgaro: aveva l’obbligo di firma ma continuava a fare l’usuraio. 32enne arrestato dai carabinieri

I carabinieri hanno arrestano un italiano di 32 anni, per estorsione e usura. L’uomo fermato è […]

leggi tutto...

20/10/2020 

Cronaca

Piemonte, entrano in vigore nuove restrizioni: centri commerciali chiusi il sabato e la domenica

La firma del decreto è attesa in serata, ma il contenuto è già pubblico da ore […]

leggi tutto...

20/10/2020 

Cronaca

Coronavirus, Hot-spot per i tamponi: l’Asl T04 indica orari, ubicazione e modalità di accesso

Dopo le polemiche innescate dalle lunghe code che si formano nei quattro punti di accesso per […]

leggi tutto...

20/10/2020 

Sanità

Coronavirus in Piemonte: 1.396 contagi in più rispetto a ieri. 154 i ricoverati in ospedale. 6 i decessi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti virologicamente guariti sono 29.442 (+ […]

leggi tutto...

20/10/2020 

Sanità

Coronavirus, il sindacato Nursind denuncia: “Mancano infermieri per affrontare l’emergenza”

Il sistema sanitario piemontese è a un passo dal collasso. Le assunzioni avvengono con il contagocce […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy