28/08/2015

Appuntamenti

Cuorgnè, ritorna dopo 40 anni la prima edizione del concorso “Cusat d’Or”

Cuorgnè

/
CONDIVIDI

Ritorna a Cuorgnè, dopo oltre quarant’anni di assenza, la manifestazione denominata “Cusat d’Or” (la zucca d’oro, ndr). A promuovere la riedizione della manifestazione dilettantistica che ha furoreggiato negli anni ’60 e ’70 nell’intero Alto Canavese, è la Pro loco di Cuorgnè in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

Domani, sabato 29 agosto, alle ore 21, nella centralissima piazza Martiri, avrà luogo il Primo Premio “Cusat d’Or” dedicato quest’anno al Folk Internazionale. Non sarà più la classica Corrida diretta da un giovanissimo Mario Piovano prima che diventasse un virtuoso della fisarmonica conosciuto in tutto il mondo, ma di un concorso che ad ogni edizione spazierà in settori culturali e artistici diversi. Quest’anno tocca al folclorismo internazionale: sul palco allestito in piazza Martiri si alterneranno, dopo aver sfilato in costume nelle vie centrali di Cuorgnè, le formazioni della Bulgaria, della Georgia, della Turchia e della Spagna.

L’obiettivo è quello di valorizzare e far conoscere al pubblico cuorgnatese il folclore di Paesi che posseggono un patrimonio legato alla tradizione molto ricco e vario. Si tratta di giovani che, muniti di visto turistico, si recano in Italia e, nella fattispecie a Cuorgnè, per far conoscere il volto autetentico del Paese d’origine.

Il direttivo della Pro loco ha pensato, tra le tante attività in cantiere, a ridare nuovo smalto a questa manifestazione perché anche questa fa parte della tradizione locale di Cuorgne. Al termine dell’evento il sindaco Beppe Pezzetto consegnerà ad ognuna delle formazioni partcipanti il premio “Cusat d’Or”. L’ingresso è gratuito fino a esaurimento dei posti a sedere. In caso di maltempo l’evento si svolgerà all’interno della ex Manifattura. Per informazioni telefonare ai numeri: 335.574.70.413 e 349.96.118.992 o inviando una email all’indirizzo info@prolococuorgnè.it

Nelle immagini gentilmente messe a disposizione dalla Pro loco (che ringraziamo), è riconoscibile, a destra, il maestro Mario Piovano alla fisarmonica.

Dov'è successo?

29/06/2022 

Sanità

Aborto: l’assessore regionale alla Sanità Icardi: “Saranno garantiti gli interventi a Ciriè, Chivasso e Ivrea”

Rispondendo ad un’interrogazione nel pomeriggio di ieri, martedì 28 giugno in Consiglio regionale, l’assessore alla Sanità […]

leggi tutto...

29/06/2022 

Politica

Bruxelles: il presidente del Piemonte Cirio eletto Capo della delegazione Italiana al Comitato delle Regioni

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio è il nuovo Capo della delegazione italiana al Comitato […]

leggi tutto...

29/06/2022 

Cronaca

Baldissero: ancora un incidente sul Ponte Preti. Scontro tra due camion. Ferito un conducente

Ennesimo incidente sulla strada “Pedemontana” all’ingresso del “ponte Preti” nel tratto di strada che collega Strambinello […]

leggi tutto...

29/06/2022 

Sport

Borgofranco d’Ivrea: Matilde Peila convocata nella Nazionale che parteciperà ai Mondiali in Francia

È poco più di un’adolescente, ma Matilde Peila di Borgofranco d’Ivrea è un astro che già […]

leggi tutto...

29/06/2022 

Politica

Quaranta comuni del Torinese esclusi dai fondi del Pnrr. Forza Italia: “La Regione solleciti il Governo”

Nella mattinata di oggi, mercoledì 29 giugno, in Consiglio regionale è stato discusso il question time […]

leggi tutto...

29/06/2022 

Cronaca

Previsioni meteo: tempo instabile su Piemonte e Canavese. Possibili rovesci nel pomeriggio e in serata

Queste le previsioni del tempo per domani giovedì 30 giugno elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD Al […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy