28/08/2015

Appuntamenti

Cuorgnè, ritorna dopo 40 anni la prima edizione del concorso “Cusat d’Or”

Cuorgnè

/
CONDIVIDI

Ritorna a Cuorgnè, dopo oltre quarant’anni di assenza, la manifestazione denominata “Cusat d’Or” (la zucca d’oro, ndr). A promuovere la riedizione della manifestazione dilettantistica che ha furoreggiato negli anni ’60 e ’70 nell’intero Alto Canavese, è la Pro loco di Cuorgnè in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

Domani, sabato 29 agosto, alle ore 21, nella centralissima piazza Martiri, avrà luogo il Primo Premio “Cusat d’Or” dedicato quest’anno al Folk Internazionale. Non sarà più la classica Corrida diretta da un giovanissimo Mario Piovano prima che diventasse un virtuoso della fisarmonica conosciuto in tutto il mondo, ma di un concorso che ad ogni edizione spazierà in settori culturali e artistici diversi. Quest’anno tocca al folclorismo internazionale: sul palco allestito in piazza Martiri si alterneranno, dopo aver sfilato in costume nelle vie centrali di Cuorgnè, le formazioni della Bulgaria, della Georgia, della Turchia e della Spagna.

L’obiettivo è quello di valorizzare e far conoscere al pubblico cuorgnatese il folclore di Paesi che posseggono un patrimonio legato alla tradizione molto ricco e vario. Si tratta di giovani che, muniti di visto turistico, si recano in Italia e, nella fattispecie a Cuorgnè, per far conoscere il volto autetentico del Paese d’origine.

Il direttivo della Pro loco ha pensato, tra le tante attività in cantiere, a ridare nuovo smalto a questa manifestazione perché anche questa fa parte della tradizione locale di Cuorgne. Al termine dell’evento il sindaco Beppe Pezzetto consegnerà ad ognuna delle formazioni partcipanti il premio “Cusat d’Or”. L’ingresso è gratuito fino a esaurimento dei posti a sedere. In caso di maltempo l’evento si svolgerà all’interno della ex Manifattura. Per informazioni telefonare ai numeri: 335.574.70.413 e 349.96.118.992 o inviando una email all’indirizzo info@prolococuorgnè.it

Nelle immagini gentilmente messe a disposizione dalla Pro loco (che ringraziamo), è riconoscibile, a destra, il maestro Mario Piovano alla fisarmonica.

Dov'è successo?

18/04/2021 

Cronaca

Spritz disobbediente al bar “La Torteria” di Chivasso. Il sindaco Castello chiede al Prefetto misure urgenti

Il bar pasticceria “La Torteria” di Chivasso è diventato il punto di riferimento per i negazionisti […]

leggi tutto...

18/04/2021 

Un gruppo medico-legale autorizzerà la vaccinazione dei fragili fuori dalle categorie ministeriali

È stato costituito nell’ambito del Comitato tecnico-scientifico dell’Unità di Crisi della Regione Piemonte un gruppo di […]

leggi tutto...

18/04/2021 

Cronaca

Giorno di lutto cittadino per commemorare le quattro vittime della strage di Rivarolo Canavese

Oggi, domenica 18 aprile è stato per Rivarolo Canavese il giorno del lutto e del dolore. […]

leggi tutto...

18/04/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 751 nuovi casi positivi e 3 decessi. In calo i ricoveri in terapia intensiva

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 751 nuovi […]

leggi tutto...

17/04/2021 

Sanità

Covid-19: accordo della Regione Piemonte con i farmacisti per i vaccini Pzifer e Moderna

Regione Piemonte, Federfarma e Assofarm hanno definito il percorso che consentirà ai farmacisti di somministrare anche […]

leggi tutto...

17/04/2021 

Cronaca

Rivarolo: lo straziante saluto della città ai coniugi Dighera. Domani 18 aprile è lutto cittadino

Rivarolo Canavese si è fermata, nel primo pomeriggio di oggi, sabato 17 aprile, per tributare l’ultimo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy