19/07/2015

Cronaca

Cuorgnè: rissa tra ragazzi, condanna esemplare per l’aggressore

Cuorgnè

/
CONDIVIDI

Aveva colpito un quasi coetaneo al volto con un pugno. Un colpo sferrato con tale violenza che l’aggredito ha subito la perdita parziale della vista all’occhio offeso.

Protagonisti due ragazzi di Cuorgnè: uno appena maggiorenne e l’altro ancora minorenne. L’aggressore è finito in tribunale a Ivrea e il giudice lo ha condannato a un anno e sei mesi di reclusione e un risarcimento alla parte offesa di ben 70 mila euro.

Una condanna esemplare (ancora superiore alla pena richiesta dal pm) che pone fine (almeno per il momento) ad una vicenda processuale durata sei anni. L’aggressore, che adesso ha 24 anni, risiede ancora a Cuorgnè, teatro della vicenda che è accaduta l’11 luglio del 2009. F.I. aveva 18 anni, la vittima qualche mese in meno ed era minorenne.

La rissa era stata originata, pare, a causa di uno sgarbo. Uno sgarbo che è all’aggressore è costato piuttosto caro. Il difensore sta valutando il ricorso in Appello.

Dov'è successo?

30/11/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi sfiorata la soglia dei mille nuovi contagi. Tre i decessi. 492 i guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, 30 novembre, l’Unità di Crisi della […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Eventi

Doppio concerto a Rivarolo delle bande musicali “La Rivarolese” e “La Novella” di San Maurizio

Sabato 11 dicembre 2021 avrà luogo un’edizione speciale del concerto di Santa Cecilia per la Filarmonica […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Mazzè: prostituta sale sull’auto di un cliente ma viene rapinata e gettata fuori dall’auto. È grave

Rapinata e poi gettata sulla strada da un’auto in corsa. È in prognosi riservata all’ospedale di […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Borgaro: in uno scontro il portiere cade per terra e non muove le gambe. Salvato da un arbitro eroe

È raro che un arbitro esca dal campo tra gli applausi dei tifosi: ad Ayoub El […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Il calcio piemontese e canavesano in lutto per la morte di Stefano Borla, preparatore dei portieri

È deceduto dopo tre giorni di agonia in ospedale Stefano Borla, 50 anni, responsabile della scuola […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Volpiano, esercitazione della protezione civile per operazioni di ricerca e salvataggio

Nella settimana dal 22 al 26 novembre a Volpiano si è svolta un’esercitazione di protezione civile […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy