14/07/2015

Cronaca

Cuorgnè, rinvenuto il cadavere decomposto di un anziano

Cuorgnè

/
CONDIVIDI

Macabra scoperta oggi pomeriggio a Cuorgnè. I Vigili del Fuoco hanno rinvenuto i resti decomposti di un uomo dell’età apparente di circa 70 anni. Il cadavere dell’uomo, G.F,  è stato rinvenuto seduto sul divano nel primo pomeriggio di oggi  all’interno della sua abitazione, in un condominio in via Generale Perucchetti nei pressi dell’Agenzia delle Entrate.

E’ ancora difficile stabilire a quanto tempo addietro risale il decesso dell’uomo. Quando i vigili del fuoco hanno fatto irruzione nella casa (avvertiti dai vicini che hanno sentito un odore acre e insopportabile fuoriuscire dall’abitazione) si sono trovati di fronte ad una scena raccapricciante, da film horror. Il caldo torrido di questi giorni potrebbe aver accelerato il processo di decomposizione.

G.F. era un uomo che amava la tranquillità ed era estremamente riservato. A Cuorgnè nessuno lo aveva più visto da giorni. I carabinieri sono arrivati insieme alla squadra dei pompieri e ai sanitari dell’Asl TO4 di Ivrea.

La causa del decesso potrà essere stabilita soltanto dall’autopsia, anche se, al momento, tutto lascerebbe pensare ad una morte naturale dato che il sopraluogo compiuto dagli uomini dell’Arma, avrebbe appurato che la porta era chiusa dall’interno e che nulla, al momento, lascerebbe pensare che qualcuno possa essere entrato in casa.

A Cuorgnè in queste ore non si parla d’altro: l’uomo, per quanto schivo era conosciuto in tutto il paese. La sua tragica fine riporta alla ribalta il dramma della solitudine in cui vivono numerosi anziani che, troppo spesso, muoiono senza che nessuno se ne accorga.

Dov'è successo?

21/10/2020 

Eventi

Canavese: “DiscoVintage” sulla cresta dell’onda torna a trasmettere dai microfoni di Radio Alfa

L’Associazione di Dj e Speaker che operarono dal Canavese, si arricchisce di un nuovo componente, Beppe […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Sanità

Coronavirus in Piemonte: sette i decessi e record di contagi (+1.799 rispetto a ieri). In aumento i ricoveri

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti virologicamente guariti sono 29.613 (+ […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Canavese: derubavano anziani soli. Sgominata dalla polizia una banda di ladri e truffatori

Agivano tra le province di Torino, Cuneo e in Val d’Aosta e si presume siano autori […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Rondissone, mezzi pesanti in sosta lungo la strada e rifiuti: Amazon disponibile a eliminare i problemi

Amazon si è resa disponibile a limitare i problemi legati allo stazionamento dei mezzi pesanti sulla […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Trasporti pubblici in sciopero: venerdì “caldo” per studenti e pendolari. Disagi anche nella Sanità

Venerdì 23 ottobre le organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, O.S. Ugl Autoferrotranvieri e dalla Rsu del personale […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

La città Metropolitana: “Il Ponte Preti si farà. Fondi per 19,5 milioni. Prosegue la progettazione”

Non è in discussione la realizzazione di una nuova struttura che sostituisca il Ponte Preti, sulla […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy