04/06/2022

Sanità

Cuorgnè: petizione della minoranza per far riaprire il Pronto soccorso. Ma le speranze sono poche

CONDIVIDI

Il Gruppo Consigliare “Cuorgnè C’è” comunica di aver provveduto ad inviare alle amministrazioni comunali del territorio canavesano una petizione per chiedere l’immediata apertura del Pronto Soccorso di Cuorgnè 24 ore su 24. Questa petizione verrà inviata al Presidente della Regione Piemonte ed al Consiglio Regionale; i promotori dell’iniziativa hanno ritenuto necessario aprire un canale ufficiale con la Regione Piemonte.

“Siamo consapevoli che sia importante occuparsi del futuro Ospedale del Canavese, ma nel presente è fondamentale garantire ai cittadini canavesani servizi essenziali come il Pronto Soccorso di Cuorgnè – spiega il consigliere comunale Davide Pieruccini -. Bisogna considerare che la riapertura del Pronto Soccorso può essere un elemento fondamentale per il turismo delle nostre vallate montane questa estate.

Dal canto suo l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Giovanna Cresto fa sapere di essersi attivata da tempo e che la direzione generale dell’azienda sanitaria ha fatto sapere che è l’assoluta carenza di ortopedici a non consentire la ripresa dell’attività sanitaria.

Il testo della petizione è stato invia a tutti i comuni canavesani dove i residenti potranno firmare la sottoscrizione. La chiusura del Pronto soccorso di Cuorgnè ha di fatto penalizzato molto i residenti del territorio e quelli che abitano nelle vallate montane costretti a rivolgersi ad altri presidi sanitari. È possibile che in tutto questo tempo la Regione Piemonte non sia riuscita in alcun modo a reperire i medici urgentisti e gli ortopedici necessari per poter riaprire il Pronto soccorso dell’ospedale cuorgnatese?

27/06/2022 

Rivara: cane da pastore morde alla gamba una bimba di 4 anni e il padrone si allontana

Stava tranquillamente passeggiando l’altra sera insieme ai genitori in occasione della festa patronale di Favria, quando […]

leggi tutto...

27/06/2022 

Cronaca

San Francesco al Campo: 33enne ferisce la moglie alla testa con un martello poi tenta il suicidio

Ha impugnato un martello da muratore e ha colpito di striscio alla testa la moglie davanti […]

leggi tutto...

27/06/2022 

Politica

Chivasso: lunga notte di festa per la vittoria di Castello. Gariglio: “Il Pd è il primo partito”

Hanno festeggiato fino a tarda notte di domenica 26 maggio in piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa […]

leggi tutto...

27/06/2022 

Cronaca

Previsioni del tempo: un’altra ondata di caldo rovente investe l’Italia. Sereno fino al week end

Queste sono le previsioni del tempo per martedì 28 giugno elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD Tempo […]

leggi tutto...

27/06/2022 

Politica

Chivasso al ballottaggio sceglie la continuità. Castello riconfermato sindaco. La videointervista

Nonostante il leggero svantaggio del primo turno, il ballottaggio ha premiato Claudio Castello. Con 4.709 preferenze, […]

leggi tutto...

26/06/2022 

Sport

MotoGp: il chivassese Francesco Pecco Bagnaia vola sulla pista e vince il Gran Premio d’Olanda

Il pilota della Ducati Francesco Pezzo Bagnaia non si smentisce: oggi, domenica 26 giugno ha vinto […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy