14/01/2024

Cronaca

Cuorgnè: martedì 16 “Giornata della Gratitudine” alle Forze dell’Ordine per il contrasto alle mafie

Cuorgnè

/
CONDIVIDI

Cuorgnè: martedì 16 “Giornata della Gratitudine” alle Forze dell’Ordine per il contrasto alle mafie

“Grazie alle forze dell’ordine che ogni giorno si adoperano per garantire la sicurezza di ogni cittadino e per insegnare, con il loro esempio, a noi bambini e anche agli adulti, a crescere rispettosi delle regole e ad amare il proprio lavoro, svolto sempre con passione, dedizione, coraggio ed entusiasmo”.

E’ questo il messaggio che i bambini delle scuole elementari di Cuorgnè Salto, Priacco e La Clochette, insieme all’Amministrazione Comunale di Cuorgnè e a tutti i cittadini esprimeranno pubblicamente martedì 16 gennaio. Il 16 gennaio, anniversario dell’arresto del boss mafioso Matteo Messina Denaro, in Piemonte si festeggerà la “Giornata regionale della Gratitudine alle Forze dell’Ordine per il contrasto alle Mafie”, istituita dalla Regione Piemonte con la legge regionale n.14/2007 per esprimere il sentimento di riconoscenza verso quei corpi dello Stato che si impegnano in prima linea nella difesa della legalità e nella lotta alla criminalità organizzata.

La Città di Cuorgnè, condividendo lo spirito e la finalità dell’iniziativa, ha partecipato al bando dedicato, presentando un proprio progetto intitolato: “Forze dell’ordine: grazie per il vostro esempio!” che ha ottenuto il finanziamento regionale. Nel mese di dicembre gli alunni delle classi di 1°, 2°e 3° elementare di Cuorgnè, Salto, Priacco e La Clochette hanno incontrato i rappresentanti dei Carabinieri e della Polizia locale. Nei primi giorni di scuola dell’anno 2024 i bambini sono stati impegnati a realizzare disegni, poesie, cartelloni che saranno esposti nel cortile del palazzo comunale.

Alle ore 15 di martedì 16 gennaio alla presenza degli uomini dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia municipale, degli insegnanti e del dirigente dell’Istituto comprensivo di Cuorgnè, delle Autorità regionali e dell’Amministrazione comunale si svolgerà un momento di condivisione e di restituzione dei lavori realizzati, per esprimere pubblicamente la gratitudine nei confronti delle forze dell’ordine che ogni giorno si adoperano per il bene comune e per ricordare che il contrasto alle mafie è una lotta combattuta dallo Stato, per mezzo di tante donne e tanti uomini, verso cui la società civile ha il dovere di manifestare la propria solidarietà e riconoscenza.

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

25/02/2024 

Cronaca

Strambinello: il nuovo “Ponte Preti” sarà in acciaio e non in muratura. Il costo? 24 milioni di euro

Entro la fine del 2025, prenderanno il via i lavori per la costruzione del nuovo Ponte […]

leggi tutto...

25/02/2024 

Cronaca

Chivasso: martedì l’autopsia sul calciatore di 12 anni morto dopo tre accessi al pronto soccorso

Martedì 27 febbraio sarà eseguita l’autopsia sul corpo di Andrea Vincenzi, il dodicenne di Castiglione Torinese […]

leggi tutto...

25/02/2024 

Cronaca

Chivasso: morta per le ustioni riportate nell’incendio. Martedì 27 i funerali di Simona Pivetta

Martedì 27 febbraio alle 15.30, si terranno i funerali di Simona Pivetta, la donna di 72 […]

leggi tutto...

25/02/2024 

Economia

Economia: la Regione Piemonte proroga la concessione dei contributi alle imprese per le fiere espositive

La Regione Piemonte ha annunciato la proroga della Misura di concessione di un contributo a fondo […]

leggi tutto...

24/02/2024 

Cronaca

Locana, donna di 70 anni cade nel torrente Orco. Evitato il dramma grazie ad alcuni passanti

Una donna settantenne di Locana, nel tardo pomeriggio di ieri, venerdì 23 febbraio è caduta accidentalmente […]

leggi tutto...

24/02/2024 

Cronaca

Levone: inaugurato il nuovo mezzo spazzaneve ottenuto grazie all’impegno di Mauro di Fava (FI)

Il sindaco di Levone, Massimiliano Gagnor, insieme al consigliere regionale Mauro Fava e al presidente federazione […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy