14/09/2015

Cronaca

Cuorgnè, in cinquecento festeggiano l’arrivo di don Ilario Rege Gianas

Cuorgnè

/
CONDIVIDI

In cinquecento hanno dato ieri, domenica 13 settembre, il benvenuto al nuovo parroco di Cuorgnè don Ilario Rege Gianas che subentra a don Stefano Turi. Il neo titolare della parrocchia di San Dalmazzo ha ricevuto il saluto del vicario episcopale territoriale, don Claudio Baima Rughet e del primo cittadino di Cuorgnè Beppe Pezzetto.

La cerimonia ha avuto luogo in mattinata nel cortile del municipio cittadino. Don Rege Gianas è originario di Giaveno il 25 gennaio 1950 ed è stato ordinato sacerdote il 16 ottobre 1977. Ha trascorso parte della sua vita sacerdotale come missionario in Argentina. A chiamarlo a reggere la parrocchia di San Dalmazzo di Cuorgnè è stato l’arcivescovo di Torino monsignor Cesare Nosiglia.

Al termine della sua prima messa celebrata a Cuorgnè don Ilario ha sottolineato l’importanza dell’amore che si deve nutrire per il Signore e degli sforzi da compiere, nonostante tutto, per non allontanarsi dalla misericordia divina. Il neo parroco ha rimarcato di non essere più giovane ma di possedere molta voglia di lavorare, vedere e, cosa più importante, di ascoltare.

25/07/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 97 nuovi casi positivi. Nessun decesso. In leggero aumento i ricoveri

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, domenica 25 luglio l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Sanità

Pronto soccorso di Cuorgnè, Avetta attacca Icardi: “Perché non incontra sindaci e sindacati?”

“Il Pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè continua ad essere chiuso per carenza di personale, con grandi […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Cronaca

Maltempo: finanziamenti in arrivo per Agliè, Quincinetto, San Benigno, San Colombano e Vestignè

Sono in arrivo altri fondi destinati ai comuni colpiti e danneggiati dalle alluvioni nel triennio 2019-2021: […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Cronaca

Covid, la CNA favorevole al Green Pass: “Ma ristoratori e baristi non possono trasformarsi in vigilantes”

“Ristoratori e baristi non possono trasformarsi in controllori. Siamo assolutamente d’accordo con l’introduzione del Green Pass […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Cronaca

Castellamonte: denunciati 2 maggiorenni e 4 minori che aggredirono l’autista di un autobus

I carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno denunciato alla Procura della Repubblica Ordinaria di Ivrea e […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Cronaca

Nubifragio a Rivarolo: allagato il sottopasso di via Martiri delle Foibe. Albero sradicato in via Reyneri

Un violentissimo temporale ha spazzato il territorio di Rivarolo Canavese provocando allagamenti, in special modo nel […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy