08/12/2023

Sanità

Cuorgnè: il pronto soccorso presenta troppe criticità. Il sindacato: “Si rimandi l’apertura”

Cuorgnè

/
CONDIVIDI

Cuorgnè: il pronto soccorso presenta troppe criticità. Il sindacato: “Si rimandi l’apertura”

Il pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè, che dovrebbe riaprire il prossimo mese di gennaio 2024, stando a quanto ha assicurato, lo scorso 8 ottobre  il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, è al centro di una polemica tra il sindacato UilFpl Asl To4 e le istituzioni. La segreteria aziendale del sindacato ha infatti inviato una lettera al governatore e ai sindaci del Canavese, chiedendo di posticipare la riapertura del presidio, a causa di alcune criticità relative al servizio.

Serse Negro della Uil Fpl ha spiegato che, nonostante gli sforzi fatti da tutti gli operatori dell’Asl To4 (direzione generale, direzione di presidio, direttori di struttura e non solo), non è possibile garantire l’apertura nella data stabilita. Il sindacalista ha sottolineato che il direttore generale ha cercato di rassicurare il personale riguardo agli step necessari per il raggiungimento dell’obiettivo: assunzione di personale, spostamento di ambulatori, ripristino di pronte disponibilità, convenzioni con medici gettonisti. Tuttavia, queste tempistiche non consentono di risolvere i problemi già segnalati dal sindacato.

Le criticità principali riguardano l’assunzione di personale (Oss ma soprattutto infermieristico e tecnico sanitario) che è già difficile in un territorio poco attrattivo come il Canavese. Il personale da assumere, inoltre, prima di poter operare nel pronto soccorso, deve essere adeguatamente formato e inserito nei percorsi assistenziali. Un altro aspetto critico è la sicurezza del presidio, che deve essere garantita sia per i pazienti che per gli operatori.

Il sindacato chiede quindi alle istituzioni di rimandare la riapertura del pronto soccorso, al fine di evitare situazioni di disagio e rischio per la salute pubblica.

20/06/2024 

Cronaca

Canavese: oltre 1.000 studenti delle scuole medie hanno partecipato agli incontri con gli imprenditori

Canavese: oltre 1.000 studenti delle scuole medie hanno partecipato agli incontri con gli imprenditori Con l’avvento […]

leggi tutto...

20/06/2024 

Cronaca

Nole: si ubriaca, aggredisce e minaccia gli agenti della Polizia locale. Nei guai un minorenne

Nole: si ubriaca, aggredisce e minaccia gli agenti della Polizia locale. Nei guai un minorenne Un […]

leggi tutto...

20/06/2024 

Eventi

Caluso: primo appuntamento con la “biblioteca vivente” promossa dai Servizi socioassistenziali

Caluso: primo appuntamento con la “biblioteca vivente” promossa dai Servizi socioassistenziali Sabato 29 giugno, dalle 9,00 […]

leggi tutto...

20/06/2024 

Cronaca

Incidente sul lavoro a Volpiano: esplode la gomma di un camion. Ferito un meccanico

Incidente sul lavoro a Volpiano: esplode la gomma di un camion. Ferito un meccanico Un grave […]

leggi tutto...

20/06/2024 

Cronaca

Brandizzo: “vietato andare in bagno durante l’orario di lavoro”. Direttrice del supermercato sospesa per 5 giorni

Brandizzo: “vietato andare in bagno durante l’orario di lavoro”. Direttrice del supermercato sospesa per 5 giorni […]

leggi tutto...

20/06/2024 

Cronaca

Chivasso: muore a 12 anni stroncato dalla pertosse. Era stato dimesso per tre volte dall’ospedale

Chivasso: muore a 12 anni stroncato dalla pertosse. Era stato dimesso per tre volte dall’ospedale La […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy