26/09/2015

Cronaca

Cuorgnè, il bocciodromo comunale riapre finalmente i battenti

Cuorgnè

/
CONDIVIDI

E’ stata celebrata questa mattina, con una cerimonia del tutto informal,e la tanto sospirata riapertura del bocciodromo cuorgnatese di via Braggio. L’Amministrazione comunale ha affidato la gestione della struttura sportiva all’associazione “La Canavese Petanque” che ha degnamente sottolineato l’avvenimento organizzando, con un discreto successo, la prima iniziativa sportiva della stagione.

Il bocciodromo, dunque, riapre le porte dopo una lunga chiusura forzata, dovuta al fatto che la precedente gestione non ha nemmeno pagato l’affitto al Comune. Il bocciodromo, in origine progettato per essere un vero e proprio Palazzetto dello Sport, era costato la bellezza di due miliardi vecchie lire ed era stato finanziato con i fondi che il governo allora in carica aveva destinato ai Mondiali di Calcio Italia ’90. Poi è arrivato il declassamento e, a seguire, tutta una serie di disavventure che hanno fatto pensare che la struttura fosse destinata a cadere in rovina, complice anche la vicinanza al rio Gallenca che fece classificare l’area come “esondabile”.

A compiere un altro decisivo passo era stata l’Amministrazione guidata dall’attuale sindaco Beppe Pezzetto che nella riqualificazione del bocciodromo ha investito nel passato ben 350mila euro. Ora il bocciodromo torna a nuova vita. Allo svolgimento del primo evento sportivo in calendario hanno presenziato il primo cittadino, gli assessori Colombatto, Orso e Scotti e in consigliere comunale Pieruccini.

Dov'è successo?

20/02/2024 

Cronaca

Ivrea: gli viene negato il lettore Mp3 e il detenuto, accecato dalla rabbia sradica la porta blindata della cella

Momenti di apprensione si sono vissuti nella mattinata di oggi, martedì 20 febbraio, al carcere di […]

leggi tutto...

20/02/2024 

Cronaca

Montanaro, donna muore a causa dell’incendio della casa. Il sindaco Ponchia: “Non abbiamo mezzi adeguati”

“Venerdì mattina sono stato con l’ufficio tecnico in sopralluogo in frazione Pogliani di Montanaro (al confine […]

leggi tutto...

20/02/2024 

Cronaca

Usseglio: si ricostruisce il ponte sul Rio Venaus lungo la “provinciale” 32. Costerà quasi 800 mila euro

Sono entrati nel vivo i lavori per la ricostruzione del ponte sul rio Venaus, lungo la […]

leggi tutto...

20/02/2024 

Cronaca

Borgofranco d’Ivrea: furti nelle case. I residenti organizzano ronde notturne contro i ladri

Nelle tranquille comunità di Borgofranco d’Ivrea e Bajo Dora, la recente ondata di furti ha scosso […]

leggi tutto...

20/02/2024 

Cronaca

Canavese: fiamme sul Mombarone. Imponente spiegamento di soccorsi per domare l’incendio

Le operazioni di spegnimento del vasto incendio boschivo che ha interessato il Mombarone, tra il Canavese […]

leggi tutto...

20/02/2024 

Cronaca

Previsioni meteo: domani, mercoledì 21 febbraio, cieli nuvolosi e possibile pioggia anche in Canavese

Queste le previsioni meteo per domani, mercoledì 21 febbraio, elaborate dal Centro Meteo Italiano: AL NORD […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy