20/10/2015

Cronaca

Cuorgnè, ginecologa nei guai. Non ha versato quote all’Asl per 100mila euro

Cuorgnè

/
CONDIVIDI

Esercitava la professione al di fuori dei giorni e degli orari prestabiliti dal contratto stipulato con l’Azienda sanitaria locale. In questo modo avrebbe percepito indebitamente per anni, le indennità previste per l’attività professionale svolta in regime di “intramoenia”.

L’escamotage di una nota ginecologa canavesana è stata scoperto dagli agenti della Guardia di Finanza di Torino. Le indagini, svolte dagli uomini delle Fiamme Gialle della Compagnia di Ivrea, coordinate dal pubblico ministero Alessandro Gallo della procura eporediese, hanno permesso di scoprire il “modus operandi” della dottoressa. Secondo una prima e provvisoria ricostruzione effettuata dagli inquirenti, il medico, dipendente dell’Asl To4 di Ivrea-Ciriè e Chivasso, che svolgeva servizio presso un ospedale canavesano, era autorizzata ad esercitare la propria attività nel suo studio privato ad Ivrea, soltanto due giorni alla settimana e in determinate fasce orarie.

Nel corso dell’attività investigativa si è scoperto che la donna era titolare di un secondo studio a Cuorgnè che non era previsto dal contratto stipulato con l’azienda sanitaria. In questo secondo studio la professionista effettuava visite mediche senza versare la quota spettante all’Asl. La dottoressa è stata denunciata con l’accusa di peculato e truffa aggravata. E’ stato accertato, inoltre che il danno causato all’Asl ammonterebbe a circa 100 mila euro.

La professionista è stata anche segnalata anche alla Corte dei Conti per accertare se esistono eventuali responsabilità contabile ed amministrative che abbiano causato un “danno erariale”.

Dov'è successo?

07/12/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: i nuovi contagi sono 1.310 e tre i decessi. Il tasso di positività balza al 2,3%

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,30 di oggi, martedì 7 settembre, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

07/12/2021 

Cronaca

Traversella: in prognosi riservata una giovane aquila reale recuperata sulla strada per Fondo

Sono ancora riservate la diagnosi e la prognosi sulla giovane Aquila Reale recuperata a Traversella sulla […]

leggi tutto...

07/12/2021 

Sport

Nuoto: “Coppa caduti di Brema”, risultato incoraggiante per la “Nuotatori Canavesani”

Si è svolta domenica 5 dicembre al Palazzo del Nuoto di Torino il campionato italiano a […]

leggi tutto...

07/12/2021 

Cronaca

Ivrea: spruzzano spray urticante in discoteca. Tre ragazze si sentono male e finiscono in ospedale

Sono finite in pronto soccorso a causa dello spray urticante che qualcuno ha usato in discoteca […]

leggi tutto...

07/12/2021 

Economia

Piemonte: no alle vendite promozionali prima dei saldi. Leone (Lega): “Niente più deroghe”

Non ci saranno in Piemonte vendite promozionali che anticipano i saldi: dopo le deroghe previste lo […]

leggi tutto...

07/12/2021 

Cronaca

Chivasso: l’Amministrazione stanzia 180 mila euro per i percorsi ciclopedonali

Il progetto di fattibilità tecnico-economica relativo all’infrastrutturazione del patrimonio viabile comunale finalizzato alla realizzazione di percorsi […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy