20/10/2015

Cronaca

Cuorgnè, ginecologa nei guai. Non ha versato quote all’Asl per 100mila euro

Cuorgnè

/
CONDIVIDI

Esercitava la professione al di fuori dei giorni e degli orari prestabiliti dal contratto stipulato con l’Azienda sanitaria locale. In questo modo avrebbe percepito indebitamente per anni, le indennità previste per l’attività professionale svolta in regime di “intramoenia”.

L’escamotage di una nota ginecologa canavesana è stata scoperto dagli agenti della Guardia di Finanza di Torino. Le indagini, svolte dagli uomini delle Fiamme Gialle della Compagnia di Ivrea, coordinate dal pubblico ministero Alessandro Gallo della procura eporediese, hanno permesso di scoprire il “modus operandi” della dottoressa. Secondo una prima e provvisoria ricostruzione effettuata dagli inquirenti, il medico, dipendente dell’Asl To4 di Ivrea-Ciriè e Chivasso, che svolgeva servizio presso un ospedale canavesano, era autorizzata ad esercitare la propria attività nel suo studio privato ad Ivrea, soltanto due giorni alla settimana e in determinate fasce orarie.

Nel corso dell’attività investigativa si è scoperto che la donna era titolare di un secondo studio a Cuorgnè che non era previsto dal contratto stipulato con l’azienda sanitaria. In questo secondo studio la professionista effettuava visite mediche senza versare la quota spettante all’Asl. La dottoressa è stata denunciata con l’accusa di peculato e truffa aggravata. E’ stato accertato, inoltre che il danno causato all’Asl ammonterebbe a circa 100 mila euro.

La professionista è stata anche segnalata anche alla Corte dei Conti per accertare se esistono eventuali responsabilità contabile ed amministrative che abbiano causato un “danno erariale”.

Dov'è successo?

25/07/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 97 nuovi casi positivi. Nessun decesso. In leggero aumento i ricoveri

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, domenica 25 luglio l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Sanità

Pronto soccorso di Cuorgnè, Avetta attacca Icardi: “Perché non incontra sindaci e sindacati?”

“Il Pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè continua ad essere chiuso per carenza di personale, con grandi […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Cronaca

Maltempo: finanziamenti in arrivo per Agliè, Quincinetto, San Benigno, San Colombano e Vestignè

Sono in arrivo altri fondi destinati ai comuni colpiti e danneggiati dalle alluvioni nel triennio 2019-2021: […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Cronaca

Covid, la CNA favorevole al Green Pass: “Ma ristoratori e baristi non possono trasformarsi in vigilantes”

“Ristoratori e baristi non possono trasformarsi in controllori. Siamo assolutamente d’accordo con l’introduzione del Green Pass […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Cronaca

Castellamonte: denunciati 2 maggiorenni e 4 minori che aggredirono l’autista di un autobus

I carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno denunciato alla Procura della Repubblica Ordinaria di Ivrea e […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Cronaca

Nubifragio a Rivarolo: allagato il sottopasso di via Martiri delle Foibe. Albero sradicato in via Reyneri

Un violentissimo temporale ha spazzato il territorio di Rivarolo Canavese provocando allagamenti, in special modo nel […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy