23/06/2015

Cronaca

Cuorgne, è allarme per i falsi tecnici comunali

Cuorgnè

/
CONDIVIDI

Si spacciano per tecnici comunali per tentare di intrufolarsi nella case, soprattutto quelle abitate da anziani. A Cuorgné fioccano le segnalazioni relative ai tentativi di truffare i cittadini.

L’ultimo episodio, in ordine di tempo, ha avuto luogo nella giornata di ieri: due persone che si sarebbero qualificate come tecnici comunali hanno tentato di entrare in alcune abitazioni.

Lo stratagemma però non ha funzionato e alcuni cittadini hanno telefonato al Comune per informazioni. Il sindaco Beppe Pezzetto non ha perso tempo e ha allertato le forze dell’ordine.

Se la tentata truffa non è stata portata a compimento è grazie alla diffidenza generata da massicce campagne di informazioni. Nessuno è autorizzato a entrare nelle case private neanche se indossa uniformi di qualsiasi genere: né tecnici Enel, né quelli del Gas e neanche i tecnici comunali.

E’ utile rammentare che nessun ente invia incaricati per la riscossioni di bollette o per rimborsi. Non aprire la porta senza aver verificato telefonicamente da quale servizio sarebbero stati inviati operai e tecnici. Per qualsiasi problema è sempre bene telefonare immediatamente al 112.

Dov'è successo?

30/11/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi sfiorata la soglia dei mille nuovi contagi. Tre i decessi. 492 i guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, 30 novembre, l’Unità di Crisi della […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Eventi

Doppio concerto a Rivarolo delle bande musicali “La Rivarolese” e “La Novella” di San Maurizio

Sabato 11 dicembre 2021 avrà luogo un’edizione speciale del concerto di Santa Cecilia per la Filarmonica […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Mazzè: prostituta sale sull’auto di un cliente ma viene rapinata e gettata fuori dall’auto. È grave

Rapinata e poi gettata sulla strada da un’auto in corsa. È in prognosi riservata all’ospedale di […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Borgaro: in uno scontro il portiere cade per terra e non muove le gambe. Salvato da un arbitro eroe

È raro che un arbitro esca dal campo tra gli applausi dei tifosi: ad Ayoub El […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Il calcio piemontese e canavesano in lutto per la morte di Stefano Borla, preparatore dei portieri

È deceduto dopo tre giorni di agonia in ospedale Stefano Borla, 50 anni, responsabile della scuola […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Volpiano, esercitazione della protezione civile per operazioni di ricerca e salvataggio

Nella settimana dal 22 al 26 novembre a Volpiano si è svolta un’esercitazione di protezione civile […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy