18/03/2024

Cronaca

“Cuorgnè dice No alle mafie. I simboli della lotta alla mafia: Falcone, Borsellino e Dalla Chiesa”

Cuorgnè

/
CONDIVIDI

Per il terzo anno consecutivo, in occasione della prossima ricorrenza del 21 marzo, giornata dedicata al ricordo delle vittime innocenti delle mafie, l’amministrazione comunale di Cuorgnè ha programmato una serie di proposte che prevedono il coinvolgimento dell’intera comunità.
Il Progetto dal titolo “Cuorgnè dice No alle mafie-Terza edizione. I simboli della lotta alla mafia: Falcone, Borsellino e Dalla Chiesa” si pone in continuità, con l’attività svolta nel 2022 e nel 2023. Per l’anno 2024, oltre alla lettura nelle classi dei nomi delle vittime della mafia, con approfondimenti su alcune figure della lotta alla criminalità organizzata.

Venerdì 22 marzo alle ore 21 presso il teatro Pinelli di Cuorgnè andrà in scena lo spettacolo teatrale “Rita e il Giudice – Storie di scelte, padri e mafie”. Rita cresce a Partanna, valle del Belice, Sicilia, provincia di Trapani che negli anni 80 del secolo scorso significa essenzialmente una cosa: terra di mafia. Un luogo in cui lo stato semplicemente non riusciva a entrare, in cui la legge era fatta da delinquenti. Fra cui il padre di Rita. Ribellarsi a una situazione simile richiede delle motivazioni non comuni: deve cambiarti il mondo in cui vivi o il modo di vedere quel mondo. E soprattutto devi incontrare lungo questo percorso delle persone che ti aiutino, ti proteggano e mostrino altri mondi possibili, in cui i tuoi ide ali si possano realizzare.

Un giudice le offre protezione e la ascolta. Un giudice siciliano nato a Palermo con una storia alle spalle che lo rende, assieme all’amico Giovanni Falcone, l’immagine della lotta alla mafia in tutto il mondo: Paolo Borsellino. L’umanità e l’onestà intellettuale di Borsellino sono l’ultimo tassello che le permette quel cambio di visione del mondo tale da arrivare ad affermare “dopo aver sconfitto la mafia che c’è dentro di te, puoi combattere la mafia, la mafia siamo noi e il nostro modo sbagliato di comportarci”. Forse quella di Rita è una piccola storia, ma con tutta evidenza, dimostra che la grande storia è formata dalle piccole storie come quelle di questa ragazza.

Attraverso la biblioteca e i canali social verranno promosse letture, film e serie tv con riflessioni sulla criminalità, sulle vittime di mafia, sulle storie di legalità, lotta e giustizia, sulle figure di donne particolarmente significative nella lotta alla mafia.

Il programma delle iniziative ha ottenuto il cofinanziamento dalla Regione Piemonte ai sensi della Legge regionale 14/2007.

14/04/2024 

Cronaca

Dopo lo scontro con Masina durante il Derby della Mole, il portiere della Juve Szczesny operato a Chivasso

In un drammatico episodio avvenuto durante gli ultimi istanti del derby della Mole, il portiere della […]

leggi tutto...

14/04/2024 

Cronaca

Rivarolo-Pont Canavese: in vista della riapertura soppressi i passaggi a livello e due stazioni

Entro la fine dell’anno si aprirà un nuovo capitolo per la ferrovia Rivarolo-Pont: incontri cruciali tra […]

leggi tutto...

14/04/2024 

Cronaca

Chivasso: sfonda la vetrina di un negozio di abbigliamento per rubare delle scarpe. Arrestato

Dopo aver effettuato un furto notturno, un uomo di 31 anni è stato arrestato per aver […]

leggi tutto...

14/04/2024 

Cronaca

Due Postamat esplodono nella notte a Strambino e San Giusto Canavese: bottino da 70mila euro

Nella quiete notturna del Canavese, un’esplosione ha squarciato il silenzio seguita dal rombo di un veicolo […]

leggi tutto...

13/04/2024 

Politica

Mossa a sorpresa del Pd: l’eporediese Mauro Salizzoni sarà capolista del Pd alle prossime regionali

In una mossa strategica che segna una svolta significativa nel panorama politico regionale, il Partito Democratico […]

leggi tutto...

13/04/2024 

Cronaca

Chivassese: drammatico incidente a Casalborgone. 75enne muore schiacciato dall’escavatore

Una tragedia ha colpito la tranquilla comunità di Casalborgone nel tardo pomeriggio di oggi, venerdì 12 […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy