12/12/2023

Cronaca

Comunità energetiche, incontro con Amministratori e aziende con in sindaci di Cuorgnè e Rivara

Rivara

/
CONDIVIDI

Comunità energetiche, incontro con Amministratori e aziende con in sindaci di Cuorgnè e Rivara

Ieri pomeriggio, lunedì 11 dicembre, nelle serre di villa Ogliani a Rivara, si è tenuto un convegno sulle opportunità per il territorio che possono derivare dalla creazione delle Comunità energetiche. Un appuntamento che ha visto la presenza di numerosi amministratori locali e rappresentanti delle aziende canavesane e che è stato organizzato dal consigliere regionale Mauro Fava insieme al portavoce dell’Area omogenea, il sindaco di Cuorgnè Giovanna Cresto, e al “padrone di casa”, il sindaco di Rivara Roberto Andriollo.
A presentare le opportunità e le sfide connesse alla creazione delle Comunità energetiche, sono stati Fulvio Faletti, del Consorzio Energetico Torinese (Cet), e l’ex-parlamentare ed ex-assessore regionale Claudia Porchietto, presidente di SmartCommunitiesTech, qui per conto di Evo Pscm Group, la società di consulenza legata a Cet.

“Le Comunità energetiche rappresentano un’opportunità da tenere bene in considerazione per il nostro territorio, perché offrono la possibilità di risparmiare sia alle aziende che ai singoli cittadini, e allo stesso tempo di potenziare la produzione di energia rinnovabile, con un beneficio indubbio sia per il portafoglio che per l’ambiente – spiega Mauro Fava (Forza Italia) – I progetti rientrano nei fondi del Pnrr e quindi in questo momento sono dal punto di vista economico particolarmente attrattivi, perché garantiscono l’accesso a forme di contributi e incentivi tariffari consistenti. Allo stesso tempo, però, devono essere completati entro il giugno del 2026, come tutti gli interventi che rientrano nel Piano nazionale di ripresa e resilienza.

Questo non è che il primo di una serie di incontri che organizzerò insieme agli Amministratori locali sul nostro territorio nei prossimi mesi: è fondamentale, infatti, il ruolo degli enti locali nella realizzazione delle Comunità energetiche, come trait d’union tra le aziende, i cui impianti fotovoltaici producono energia, e i cittadini, che di quell’energia devono poi essere, insieme agli edifici pubblici, i consumatori.

Le imprese, infatti, siano esse manifatturiere o commerciali, hanno interesse ad investire in impianti per la produzione di energia di modo da abbattere considerevolmente i costi di esercizio, ma poi non hanno la possibilità, né l’interesse, di andare a caccia di utenti ai quali cedere il surplus di energia prodotta, né tantomeno di gestire la parte tecnica e burocratica della Comunità energetica. Ed è qui che devono entrare in gioco le Amministrazioni, soprattutto se riunite sotto forma di associazione o fondazione”.

25/02/2024 

Cronaca

Strambinello: il nuovo “Ponte Preti” sarà in acciaio e non in muratura. Il costo? 24 milioni di euro

Entro la fine del 2025, prenderanno il via i lavori per la costruzione del nuovo Ponte […]

leggi tutto...

25/02/2024 

Cronaca

Chivasso: martedì l’autopsia sul calciatore di 12 anni morto dopo tre accessi al pronto soccorso

Martedì 27 febbraio sarà eseguita l’autopsia sul corpo di Andrea Vincenzi, il dodicenne di Castiglione Torinese […]

leggi tutto...

25/02/2024 

Cronaca

Chivasso: morta per le ustioni riportate nell’incendio. Martedì 27 i funerali di Simona Pivetta

Martedì 27 febbraio alle 15.30, si terranno i funerali di Simona Pivetta, la donna di 72 […]

leggi tutto...

25/02/2024 

Economia

Economia: la Regione Piemonte proroga la concessione dei contributi alle imprese per le fiere espositive

La Regione Piemonte ha annunciato la proroga della Misura di concessione di un contributo a fondo […]

leggi tutto...

24/02/2024 

Cronaca

Locana, donna di 70 anni cade nel torrente Orco. Evitato il dramma grazie ad alcuni passanti

Una donna settantenne di Locana, nel tardo pomeriggio di ieri, venerdì 23 febbraio è caduta accidentalmente […]

leggi tutto...

24/02/2024 

Cronaca

Levone: inaugurato il nuovo mezzo spazzaneve ottenuto grazie all’impegno di Mauro di Fava (FI)

Il sindaco di Levone, Massimiliano Gagnor, insieme al consigliere regionale Mauro Fava e al presidente federazione […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy