21/10/2015

Cronaca

Ciriè, perde il cellulare e aggredisce il carabiniere che voleva restituirglielo. Denunciato un operaio

Ciriè

/
CONDIVIDI

L’accusa è pesante: lesioni personali aggravate, violenza, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale. Un operaio di 37 anni è finito nei guai per aver aggredito e minacciato di morte senza motivo i carabinieri che lo avevano fermato per restituirgli il telefono cellulare che aveva perso. E’ accaduto nella serata di ieri, intorno alle 19,00 a Ciriè. L’uomo, residente in città, si trovava in sella alla sua bicicletta in via Robassomero. I carabinieri si erano accorti che l’uomo aveva perso il suo cellulare e gli si sono avvicinati per restituirglielo. La reazione dell’operaio, che soffre di disturbo bipolare, una grave forma depressiva, ha iniziato ad inveire, senza alcun motivo, scagliandosi contro un appuntato e spingendolo con estrema violenza.

“Ti ammazzo!” avrebbe anche gridato nel corso dell’aggressione. I militari lo hanno immobilizzato e riconosciuto. L’operaio è attualmente in cura al Centro di Salute Mentale di Ciriè. Non pago, l’aggressore ha colpito violentemente l’appuntato, sferrandogli un pugno suo naso e un calcio al ginocchio. Sul luogo sono intervenute altre due pattuglie della Tenenza di Ciriè. L’uomo è stato fermato e accompagnato all’ospedale di Ciriè dove è stato ricoverato nel reparto psichiatrico.

Dov'è successo?

23/09/2021 

Cronaca

Frassinetto: pensionato 75enne di Rivarolo va in cerca di funghi, cade e si frattura un femore

Si è ferito dopo una brutta caduta mentre si trovava al Pian del Lupo, nel territorio […]

leggi tutto...

23/09/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: 242 nuovi contagi. Nessun decesso. Sono 224 i pazienti guariti rispetto a ieri

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,30 di oggi, giovedì 23 settembre la Regione Piemonte […]

leggi tutto...

23/09/2021 

Cronaca

Alba: muore a 21 anni in un incidente, il futuro genero del vicesindaco metropolitano Marocco

È ancora al vaglio degli inquirenti la dinamica dell’incidente stradale nel quale ha perso la vita […]

leggi tutto...

23/09/2021 

Eventi

Venaria: il 10 ottobre al via la “Mandrialonga”, 25 chilometri immersi nella natura e nella storia

Venticinque chilometri da percorrere totalmente immersi nella natura, in un suggestivo cotesto storico e culturale: prenderà […]

leggi tutto...

23/09/2021 

Cronaca

Si è risvegliato dal coma il giovane 26enne di San Giusto Canavese coinvolto in una rissa a Caluso

È finalmente uscito dal coma farmacologico il giovane studente di 26 anni residente a San Giusto […]

leggi tutto...

23/09/2021 

Cronaca

Borgofranco d’Ivrea: coltivavano marijuana in un’area boschiva. Arrestati un pensionato e un barista

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale per contrastare lo spaccio di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy