10/04/2024

Cronaca

Ciriè: arrestato dai carabinieri lo spacciatore di droga che amava definirsi il nuovo Pablo Escobar

Ciriè

/
CONDIVIDI

Nella mattinata dell’8 aprile, i Carabinieri della Tenenza di Ciriè, coordinati dal Tribunale di Torino, hanno eseguito in Torino e Moncalieri, un’ordinanza di Esecuzione di Misure Cautelari nei confronti di tre uomini. I provvedimenti scaturiscono da un’attività d’indagine avviata nel mese di aprile 2020 e iniziata nel Ciriacese.

A seguito delle investigazioni, condotte anche con acquisizioni d’immagini e servizi di osservazione, i militari hanno interrotto una fiorente attività di spaccio concentrata soprattutto nelle piazze del quartiere Santa Rita di Torino, Moncalieri, Nichelino, Bruino e Vinovo. Il capo della banda, un 34 enne che amava definirsi “Il nuovo Pablo Escobar”, come il noto boss colombiano, tanto da chiamare il suo cane “Pablo”, gestiva con altri due uomini di 34 e 28 anni, un sodalizio ben organizzato e attento a non farsi scoprire. Tanto è vero che la droga, hashish e marijuana del tipo amnesia, veniva continuamente spostata da un luogo all’altro.

I militari, nonostante i malfattori utilizzassero anche app di messaggistica con la funzione “autodistruzione dei messaggi”, non si sono persi d’animo e sono riusciti ad individuare i novelli spacciatori.

Per il 34 enne, è stato disposto l’accompagnamento presso la casa circondariale “Lorusso e Cutugno” di Torino, mentre gli altri due soggetti sono stati collocati agli arresti domiciliari.

19/05/2024 

Cronaca

Chivasso: paura tra i residenti delle case popolari. Pensionata seguita in casa e derubata

Chivasso, un furto che desta preoccupazione: una pensionata è stata seguita fino all’interno del suo domicilio […]

leggi tutto...

19/05/2024 

Politica

Pont torna alle urne dopo il commissariamento. In campo Bonatto, Riva e Coppo

Pont Canavese si prepara a vivere una nuova fase politica dopo il commissariamento che ha fatto […]

leggi tutto...

19/05/2024 

Cronaca

Rivarolo Canavese: Alberto Focilla, per 12 anni dirigente dell’Ado Moro, lascia e va in pensione

Alberto Focilla, il dirigente scolastico dell’Istituto Aldo Moro di Rivarolo, si appresta a concludere un capitolo […]

leggi tutto...

19/05/2024 

Politica

Elezioni a Rivarolo Canavese: serrata sfida a tre per amministrare il comune per i prossimi 5 anni

Rivarolo Canavese si prepara a una delle sfide elettorali più significative della sua storia amministrativa recente. […]

leggi tutto...

19/05/2024 

Cronaca

Rivarolo: acquistano un’auto on line da un concessionario, ma rimangono vittime di una truffa

Un’indagine approfondita è stata avviata dai carabinieri di Rivarolo Canavese e dalla polizia postale in seguito […]

leggi tutto...

18/05/2024 

Cronaca

Pertusio: ciclista di Feletto cade dalla bicicletta. Un giovane finisce in codice rosso al Cto di Torino

Un incidente che ha tenuto con il fiato sospeso la comunità di Pertusio si è verificato […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy