07/01/2024

Sanità

Chivasso-Ivrea: picco di ricoveri per l’influenza. L’Asl T04 incrementa i posti letto, ma non basta

Chivasso

/
CONDIVIDI

Chivasso-Ivrea: picco di ricoveri per l’influenza. L’Asl T04 incrementa i posti letto, ma non basta

L’Asl To4 rafforza le strutture ospedaliere di Chivasso e Ivrea per affrontare l’onda di ricoveri causata dall’influenza stagionale. La decisione, annunciata in una nota al personale, prevede l’attivazione di sei posti letto aggiuntivi in day surgery a Chivasso e di otto posti letto nell’area adiacente alla rianimazione a Ivrea. L’azienda sanitaria assicura che verranno reperite risorse interinali per coprire le nuove esigenze e che potranno essere richieste prestazioni aggiuntive al personale già in servizio.

La misura, tuttavia, non soddisfa i sindacati, che denunciano la disorganizzazione e il ritardo dell’Asl To4 nel gestire l’emergenza. Cgil, Cisl, Uil e Nursind hanno chiesto un incontro urgente alla direzione generale per discutere della situazione e delle possibili soluzioni. Secondo i rappresentanti dei lavoratori, l’iperafflusso invernale era prevedibile e avrebbe richiesto una pianificazione adeguata, non solo provvedimenti estemporanei. Inoltre, i sindacati lamentano la scarsa comunicazione da parte dell’azienda, che ha inviato una mail senza protocollo, data e firma.

La situazione negli ospedali di Chivasso e Ivrea è critica. Nei momenti di picco, il pronto soccorso di Ivrea ha registrato fino a sessanta pazienti in attesa; novanta a Chivasso. I posti letto aggiuntivi potrebbero non essere sufficienti a garantire un’assistenza adeguata e sicura ai pazienti. A questo si aggiunge la riapertura del pronto soccorso di Cuorgnè da lunedì, che potrebbe aumentare ulteriormente la pressione sulle strutture ospedaliere.

L’influenza stagionale è un fenomeno ricorrente che richiede una risposta coordinata e tempestiva da parte delle autorità sanitarie. L’Asl To4 dovrà affrontare le criticità emerse e ascoltare le istanze dei sindacati e dei lavoratori, che sono in prima linea nella lotta contro il virus.

25/02/2024 

Cronaca

Strambinello: il nuovo “Ponte Preti” sarà in acciaio e non in muratura. Il costo? 24 milioni di euro

Entro la fine del 2025, prenderanno il via i lavori per la costruzione del nuovo Ponte […]

leggi tutto...

25/02/2024 

Cronaca

Chivasso: martedì l’autopsia sul calciatore di 12 anni morto dopo tre accessi al pronto soccorso

Martedì 27 febbraio sarà eseguita l’autopsia sul corpo di Andrea Vincenzi, il dodicenne di Castiglione Torinese […]

leggi tutto...

25/02/2024 

Cronaca

Chivasso: morta per le ustioni riportate nell’incendio. Martedì 27 i funerali di Simona Pivetta

Martedì 27 febbraio alle 15.30, si terranno i funerali di Simona Pivetta, la donna di 72 […]

leggi tutto...

25/02/2024 

Economia

Economia: la Regione Piemonte proroga la concessione dei contributi alle imprese per le fiere espositive

La Regione Piemonte ha annunciato la proroga della Misura di concessione di un contributo a fondo […]

leggi tutto...

24/02/2024 

Cronaca

Locana, donna di 70 anni cade nel torrente Orco. Evitato il dramma grazie ad alcuni passanti

Una donna settantenne di Locana, nel tardo pomeriggio di ieri, venerdì 23 febbraio è caduta accidentalmente […]

leggi tutto...

24/02/2024 

Cronaca

Levone: inaugurato il nuovo mezzo spazzaneve ottenuto grazie all’impegno di Mauro di Fava (FI)

Il sindaco di Levone, Massimiliano Gagnor, insieme al consigliere regionale Mauro Fava e al presidente federazione […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy