16/07/2015

Cronaca

Chivasso, hacker smascherato dalla polizia postale e denunciato

Chivasso

/
CONDIVIDI

Di giorno fa il muratore. Con il calare della sera, si trasforma in un improvvisato hacker. Succede a Chivasso, dove il fondatore di un piccolo gruppo di aspiranti pirati informatici, è stato denunciato (insieme ad un gruppo di minorenni che l’uomo capeggiava) dalla Polizia Postale per il reato di accessi illegali.

Il muratore-hacker ha 41 anni, sposato e padre di due figli e non si può dire che abbia alle spalle un passato non proprio immacolato. Per anni è stato in cella condannato per reati comuni e rapina. Ed è in carcere che ha iniziato a frequentare alcuni corsi di informatica.

Quando è uscito dalla casa circondariale nella quale era detenuto la decisione: diventare un seguace di “Anonymus” e per far questo ha coinvolto alcuni minorenni. In realtà il muratore non aveva intrecciato contatti con veri hacker e, maldestramente, rivendicava i pochi attacchi riusciti ai danni dei sistemi di aziende e società, sul suo profilo Facebook. Gli agenti della polizia postalo hanno individuato la banda e ha notificato le denunce.

La vicenda presenta aspetti ancora nebulosi sui quali gli inquirenti mantengono uno stretto riserbo. Altre novità potrebbero essere rese note a breve.

Dov'è successo?

29/10/2020 

Sanità

Emergenza Covid: l’Esercito potenzia gli ospedali del Piemonte con tensostrutture sanitarie esterne

La collaborazione tra la Regione Piemonte, le Forze Armate e la Brigata Alpina “Taurinense”, nell’ambito del […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Sanità

Cuorgnè, sulla chiusura del pronto soccorso la Lega assicura: “Scelta non irreversibile”

I consiglieri regionali della Lega Salvini Piemonte eletti nei territori del Torinese e del Canavese rassicurano […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Sanità

Covid: ospedale di Chivasso in tilt. Pronto soccorso al collasso. Gravi criticità in tutta l’Asl T04

Nell’arco di neanche un giorno il pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso è andato letteralmente in tilt. […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Cronaca

Covid, il Canavese nel caos per i tamponi. Avetta (Pd): “Non si può scaricare tutto sulle spalle dei sindaci”

Un’emergenza è un’emergenza. E per contrastarla occorrono misure eccezionali. Non si può scaricare tutto sulle spalle […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Sanità

Rivarolo: 91 i casi positivi al Covid. Il sindaco Rostagno: “Siamo in una fase sanitaria critica”

Su 1.857 tamponi eseguiti, dall’inizio della pandemia ad oggi, a Rivarolo Canavese sono attualmente presenti 91 […]

leggi tutto...

28/10/2020 

Sanità

Covid, i sindacati dei medici e degli infermieri: “Si faccia subito un’area di degenza extra ospedaliera”

L’Anaao-Assomed, l’associazione dei medici dirigenti e il Nursind, il sindacato delle professioni infermieristiche hanno espresso, in […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy