15/10/2023

Cronaca

Chivasso, è attiva la sezione Auser per il sostegno agli anziani. Ma occorre un aiuto economico

Chivasso

/
CONDIVIDI

Chivasso, è attiva la sezione Auser per il sostegno agli anziani. Ma occorre un aiuto economico

È ormai attiva dallo scorso mese di febbraio la sezione Auser di Chivasso della quale è responsabile Sandro Sacconi, 60 anni, pensionato Trenitalia. La sezione è attualmente ospitata in un’ala a piano terra di palazzo Einaudi che per molti anni è stata la caserma del Genio Ferroviario. L’Auser è a disposizione degli anziani che hanno bisogno di aiuto o di compagnia o che intendono partecipare a qualche attività. Il segno distintivo dell’Auser “Filo d’Argento” è l’accompagnamento solidale; associazione si occupa principalmente dei servizi di domiciliarità leggera, ovvero dell’accompagnamento per effettuare visite mediche, esami, cicli di terapie, passeggiate e compagnia a domicilio. E ancora aiuto agli anziani attraverso il sostegno nelle pratiche di vita quotidiana e di aiuto nelle denunce di violenza, oltre alla segnalazione alla rubrica del quotidiano La Stampa “Specchio dei tempi” per le tredicesime agli anziani. Dal mese di febbraio ad oggi, i volontari Auser hanno effettuato ben 101 servizi.

“E’ da sottolineare il 18% degli over 65 ha difficoltà a raggiungere una farmacia mentre l’11% raggiunge con difficoltà l’Asl – spiega Sandro Sacconi. L’obiettivo che ci poniamo è quello di contrastare la solitudine e curando la persona allo scopo di ottenere uno stato di benessere generale”.

Un compito non facile, aggravato dal fatto che all’associazione hanno aderito una quarantina di volontari, che gli autisti sono cinque e Auser Chivasso dispone di una vecchia Fiat Panda. Per cercare di ottemperare a tutte le richieste i volontari utilizzano la propria auto. Non è certo la situazione ideale per raggiungere in tempo ragionevoli un obiettivo ambizioso ma richiede anche i mezzi per poterlo attuare. Aiutare l’Auser è aiutare a migliorare la qualità di vita degli anziani e dei più deboli.

E fare rete con le molte associazioni ormai radicate negli anni sul territorio chivassese, oltre che a ricevere il sostegno economico di importanti sodalizi, potrebbe in gran parte risolvere i problemi che affliggono i volontari della sezione che si occupa anche dei comuni che fanno parte dell’area Chivassese.

In caso di necessità recarsi in via Lungo Piazza d’Armi 6 a Chivasso o telefonare al numero 342.66.95.330 che è attivo ventiquattrore su ventiquattro.

13/06/2024 

Cronaca

Chivasso: entra in vigore da luglio il Regolamento contro l’evasione dei tributi locali

Chivasso: entra in vigore da luglio il Regolamento contro l’evasione dei tributi locali Entrerà in vigore […]

leggi tutto...

13/06/2024 

Cronaca

Dramma a San Carlo Canavese: operatore ecologico cade dal camion dei rifiuti. È grave al Cto

Dramma a San Carlo Canavese: operatore ecologico cade dal camion dei rifiuti. È grave al Cto […]

leggi tutto...

13/06/2024 

Cronaca

La città di Chivasso in lutto per la scomparsa a 89 anni dell’ex sindaco Francesco Lacelli

La città di Chivasso in lutto per la scomparsa a 89 anni dell’ex sindaco Francesco Lacelli […]

leggi tutto...

13/06/2024 

Sanità

Favria: serata informativa al Salone polivalente sulla prevenzione dell’ictus, infarto e arresto cardiaco

Favria: serata informativa al Salone polivalente sulla prevenzione dell’ictus, infarto e arresto cardiaco Il Comune di […]

leggi tutto...

13/06/2024 

Cronaca

Cuorgnè: alla “Mastropietro Onlus” la gestione della villa appartenuta al boss Giovanni Iaria

Cuorgnè: alla “Mastropietro Onlus” la gestione della villa appartenuta al boss Giovanni Iaria Dopo una lunga […]

leggi tutto...

13/06/2024 

Cronaca

Previsioni meteo: domani, venerdì 14 giugno, giornata instabile e nuvolosa ma senza temporali

Queste le previsioni del tempo per domani, venerdì 14 giugno, elaborate dal centrometeoitaliano.it NAZIONALE AL NORD […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy