03/08/2015

Cronaca

Ceresole Reale, si frattura una gamba per assistere alla Maratona Montana

Ceresole Reale

/
CONDIVIDI

L’intenzione dell’uomo era quello di raggiungere per tempo il luogo che riteneva ideale per assistere in tutta comodità al passaggio dei trecento atleti che hanno partecipato alla “Ultra Sky Marathon” che ha avuto luogo nella giornata di ieri nella suggestiva cornice del Parco del Gran Paradiso.

Erano le 9 del mattino. Lo spettatore-escursionista stava percorrendo uno dei sentieri che portano tracciato lungo 52 chilometri della competizione sportiva, valevole come prova unica del Campionato Italiano Assoluto di “UltraSkyMarathon”, quando all’improvviso è caduto, procurandosi la frattura della tibia e del perone.

Per sua fortuna alla competizione era presenti, lungo tutto il percorso, il personale della XII delegazione canavesana del Soccorso Alpino che è immediatamente intervenuto sul luogo dell’infortunio.

Lo sfortunato spettatore è stato trasferito a bordo dell’elisoccorso all’ospedale Cto di Torino. A parte questo, nessun altro incidente ha turbato lo svolgimento della competizione che è stata vinta dal poliziotto friulano Fulvio Dapit, che ha impiegato 6 ore e 33 minuti per coprire tutto il percorso.

Dov'è successo?

30/11/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi sfiorata la soglia dei mille nuovi contagi. Tre i decessi. 492 i guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, 30 novembre, l’Unità di Crisi della […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Eventi

Doppio concerto a Rivarolo delle bande musicali “La Rivarolese” e “La Novella” di San Maurizio

Sabato 11 dicembre 2021 avrà luogo un’edizione speciale del concerto di Santa Cecilia per la Filarmonica […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Mazzè: prostituta sale sull’auto di un cliente ma viene rapinata e gettata fuori dall’auto. È grave

Rapinata e poi gettata sulla strada da un’auto in corsa. È in prognosi riservata all’ospedale di […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Borgaro: in uno scontro il portiere cade per terra e non muove le gambe. Salvato da un arbitro eroe

È raro che un arbitro esca dal campo tra gli applausi dei tifosi: ad Ayoub El […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Il calcio piemontese e canavesano in lutto per la morte di Stefano Borla, preparatore dei portieri

È deceduto dopo tre giorni di agonia in ospedale Stefano Borla, 50 anni, responsabile della scuola […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Volpiano, esercitazione della protezione civile per operazioni di ricerca e salvataggio

Nella settimana dal 22 al 26 novembre a Volpiano si è svolta un’esercitazione di protezione civile […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy