13/09/2015

Cronaca

Castellamonte, sanzionata una ditta per abuso edilizio ma il Tar condanna il Comune

Castellamonte

/
CONDIVIDI

L’altezza dei vani costruiti era di qualche centimetri inferiore a quella minima regolamentare di 2 metri e 70 centimetri, così com’era stato indicato nel progetto presentato nel 2006 in Comune per ottenere la licenza edilizia (successivamente corredata da varianti). Pochi centimetri di differenza che sono costati cari alla ditta “Costruzioni Industriali Srl” che ha realizzato a Castellamonte un edificio abitativo.

Per quella leggera difformità il Comune di Castellamonte aveva notificato nel 2008 al titolare della ditta edile una sanzione pecuniaria di 14mila 580 euro con la motivazione che le presunte opere abusive sarebbero state eseguite in parziale difformità dal permesso di costruire. La ditta aveva fatto ricorso al Tar. E il tribunale Amministrativo Regionale ha dato ragione alla società ricorrente annullando la sanzione amministrativa e condannando il Comune a pagare 2mila euro per le spese legali.

Per i giudici le lievi difformità non costituirebbero, nella fattispecie abuso edilizio. Il Comune non si è costituito in giudizio. L’abbassamento del soffitto a 2 e 415 millimetri si era reso necessario per nascondere alla vista le tubazioni del riscaldamento. Nella sentenza i giudici amministrativi hanno stabilito che «il ricorso è fondato. Lievi scostamenti rispetto alle misurazioni previste in progetto, i quali si presentino plausibili nell’ambito della tecnica costruttiva utilizzata, non possono considerarsi come difformità rispetto al titolo edilizio rilasciato”.

20/02/2024 

Cronaca

Ivrea: gli viene negato il lettore Mp3 e il detenuto, accecato dalla rabbia sradica la porta blindata della cella

Momenti di apprensione si sono vissuti nella mattinata di oggi, martedì 20 febbraio, al carcere di […]

leggi tutto...

20/02/2024 

Cronaca

Montanaro, donna muore a causa dell’incendio della casa. Il sindaco Ponchia: “Non abbiamo mezzi adeguati”

“Venerdì mattina sono stato con l’ufficio tecnico in sopralluogo in frazione Pogliani di Montanaro (al confine […]

leggi tutto...

20/02/2024 

Cronaca

Usseglio: si ricostruisce il ponte sul Rio Venaus lungo la “provinciale” 32. Costerà quasi 800 mila euro

Sono entrati nel vivo i lavori per la ricostruzione del ponte sul rio Venaus, lungo la […]

leggi tutto...

20/02/2024 

Cronaca

Borgofranco d’Ivrea: furti nelle case. I residenti organizzano ronde notturne contro i ladri

Nelle tranquille comunità di Borgofranco d’Ivrea e Bajo Dora, la recente ondata di furti ha scosso […]

leggi tutto...

20/02/2024 

Cronaca

Canavese: fiamme sul Mombarone. Imponente spiegamento di soccorsi per domare l’incendio

Le operazioni di spegnimento del vasto incendio boschivo che ha interessato il Mombarone, tra il Canavese […]

leggi tutto...

20/02/2024 

Cronaca

Previsioni meteo: domani, mercoledì 21 febbraio, cieli nuvolosi e possibile pioggia anche in Canavese

Queste le previsioni meteo per domani, mercoledì 21 febbraio, elaborate dal Centro Meteo Italiano: AL NORD […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy