09/09/2015

Cronaca

Castellamonte, non si fermano all’alt dei carabinieri e fuggono. Denunciati

Castellamonte

/
CONDIVIDI

Non si sono fermati all’alt intimato dai carabinieri e si sono dati alla fuga che è terminata con uno schianto contro un muro. E’ accaduto la scorsa notte in pieno centro a Castellamonte. I carabinieri, impegnati nel servizio di prevenzione notturna di prevenzione contro i furti in villa, hanno cercato di fermare, per un controllo, una Citroen con a bordo due giovani trentenni.

Conducente e passeggero non si sono fermati e sono fuggiti a piena velocità in direzione di Castellamonte. I militari hanno inseguito i fuggitivi per diversi chilometri fino a quando la Citroen non è andata a sbattere con violenza contro un muro di un’abitazione in pieno centro cittadino. I due giovani sono scesi dall’auto e hanno tentato di scappare a piedi ma sono stati bloccati dai militari.

Per loro è scattata la denuncia per resistenza e guida in stato di ebbrezza. Il conducente dell’auto, in particolare, che durante la fuga ha collezionato una nutrita serie di infrazioni al codice della strada, non solo dovrà pagare i danni provocati ma dovrà rinunciare alla patente per qualche tempo.

30/11/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi sfiorata la soglia dei mille nuovi contagi. Tre i decessi. 492 i guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, 30 novembre, l’Unità di Crisi della […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Eventi

Doppio concerto a Rivarolo delle bande musicali “La Rivarolese” e “La Novella” di San Maurizio

Sabato 11 dicembre 2021 avrà luogo un’edizione speciale del concerto di Santa Cecilia per la Filarmonica […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Mazzè: prostituta sale sull’auto di un cliente ma viene rapinata e gettata fuori dall’auto. È grave

Rapinata e poi gettata sulla strada da un’auto in corsa. È in prognosi riservata all’ospedale di […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Borgaro: in uno scontro il portiere cade per terra e non muove le gambe. Salvato da un arbitro eroe

È raro che un arbitro esca dal campo tra gli applausi dei tifosi: ad Ayoub El […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Il calcio piemontese e canavesano in lutto per la morte di Stefano Borla, preparatore dei portieri

È deceduto dopo tre giorni di agonia in ospedale Stefano Borla, 50 anni, responsabile della scuola […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Volpiano, esercitazione della protezione civile per operazioni di ricerca e salvataggio

Nella settimana dal 22 al 26 novembre a Volpiano si è svolta un’esercitazione di protezione civile […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy