19/08/2015

Economia

Castellamonte, la rimozione dell’eternit abbandonato la paga la collettività

Castellamonte

/
CONDIVIDI

L’inciviltà ha un prezzo. Che paga la collettività. Scaricare i rifiuti, in particolar modo quelli pericolosi nelle campagne, non soltanto mette a rischio l’equilibrio ambientale ma costringe i contribuenti a pagare bollette più salate. Castellamonte non fa eccezione: anche qui i soliti ignoti hanno pessimo vizio di abbandonare di tutto, anche le lastre di eternit. Le hanno rinvenute nei giorni scorsi gli agenti della polizia municipale alla periferia della città: decine di lastre scaricate sul ciglio della strada, immerse tra le vegetazione spontanea a pochi metri dalle sponde del torrente Orco ed esposte alle intemperie, tanto che alcune presentavano evidenti segni di sfaldamento.

Un problema anche per la salute pubblica dato che le fibre di amianto si disperdono nell’aria e possono essere inalate dalla popolazione. Gli interventi di bonifica sono decisamente costosi perchè la rimozione deve essere effettuta da personale specializzato con procedute particolari e la rimozione e lo smaltimento costano non meno di un migliaio di euro.

Soldi che poi fanno lievitare le bollette del servizio della raccolta rifiuti. E a ben poco servono le telecamere e i controlli effettuati dalla polizia municipale. Gli incivili conoscono fin troppo bene la collocazione degli impianti della videosroveglianza così come sanno che gli agenti non svolgono servizio notturno. Abbandonare i rifiuti diventa in questo modo estremamente facile.

Dov'è successo?

21/10/2020 

Eventi

Canavese: “DiscoVintage” sulla cresta dell’onda torna a trasmettere dai microfoni di Radio Alfa

L’Associazione di Dj e Speaker che operarono dal Canavese, si arricchisce di un nuovo componente, Beppe […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Sanità

Coronavirus in Piemonte: sette i decessi e record di contagi (+1.799 rispetto a ieri). In aumento i ricoveri

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti virologicamente guariti sono 29.613 (+ […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Canavese: derubavano anziani soli. Sgominata dalla polizia una banda di ladri e truffatori

Agivano tra le province di Torino, Cuneo e in Val d’Aosta e si presume siano autori […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Rondissone, mezzi pesanti in sosta lungo la strada e rifiuti: Amazon disponibile a eliminare i problemi

Amazon si è resa disponibile a limitare i problemi legati allo stazionamento dei mezzi pesanti sulla […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Trasporti pubblici in sciopero: venerdì “caldo” per studenti e pendolari. Disagi anche nella Sanità

Venerdì 23 ottobre le organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, O.S. Ugl Autoferrotranvieri e dalla Rsu del personale […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

La città Metropolitana: “Il Ponte Preti si farà. Fondi per 19,5 milioni. Prosegue la progettazione”

Non è in discussione la realizzazione di una nuova struttura che sostituisca il Ponte Preti, sulla […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy