16/06/2015

Cronaca

Castellamonte, i migranti protestano davanti al comando della polizia municipale

Castellamonte

/
CONDIVIDI

Da sette mesi aspettano il rilascio dei documenti e il riconoscimento dello status di rifugiati politici ma finora non hanno ricevuto alcuna risposta. Questa mattina sei profughi ospitati presso una struttura sanitaria castellamontese, hanno protestato davanti al comando della polizia municipale.

La protesta si è svolta in modo pacifico anche gli animi sono ancora un po’ esacerbati per questa lunga attesa che temono sia vana. I migranti, senegalesi ed Eritrei, tutti provenienti da Paesi devastati dai conflitti interni e che aspirano a di recarsi in altri Paesi europeri, sono accompagnati da un interprete che si trova in Italia dal 1999.

I giovani sono senegalesi ed eritrei. Con loro anche un interprete che è dal 1999 nel nostro paese. Stando ad una stima attendibile sono oltre trecento i migranti che hanno richiesto asilo politico e tutti risiedono in diverse strutture d’accoglienza disseminate in tutto il Canavese.

Dov'è successo?

30/11/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi sfiorata la soglia dei mille nuovi contagi. Tre i decessi. 492 i guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, 30 novembre, l’Unità di Crisi della […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Eventi

Doppio concerto a Rivarolo delle bande musicali “La Rivarolese” e “La Novella” di San Maurizio

Sabato 11 dicembre 2021 avrà luogo un’edizione speciale del concerto di Santa Cecilia per la Filarmonica […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Mazzè: prostituta sale sull’auto di un cliente ma viene rapinata e gettata fuori dall’auto. È grave

Rapinata e poi gettata sulla strada da un’auto in corsa. È in prognosi riservata all’ospedale di […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Borgaro: in uno scontro il portiere cade per terra e non muove le gambe. Salvato da un arbitro eroe

È raro che un arbitro esca dal campo tra gli applausi dei tifosi: ad Ayoub El […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Il calcio piemontese e canavesano in lutto per la morte di Stefano Borla, preparatore dei portieri

È deceduto dopo tre giorni di agonia in ospedale Stefano Borla, 50 anni, responsabile della scuola […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Volpiano, esercitazione della protezione civile per operazioni di ricerca e salvataggio

Nella settimana dal 22 al 26 novembre a Volpiano si è svolta un’esercitazione di protezione civile […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy