02/01/2018

Cronaca

Casi di malaria all’ospedale di Chivasso. Due fratelli appena giunti dal Sudan ricoverati a Torino e Asti

CONDIVIDI

Erano appena giunti dal Sudan a Caluso per riabbracciare il padre che non vedevano da anni ma per due fratelli sudanesi di 18 e 14 anni, il viaggio si è concluso all’ospedale di Chivasso dove i medici hanno scoperto che i ragazzi avevano contratto la malaria. I due ragazzi erano giunti a Caluso nella giornata di sabato 30 dicembre ma nella serata di domenica 31 si sono presentati al pronto soccorso del presidio ospedaliero in preda ad un malessere che non riuscivano a definire. Subito dopo aver formulato la diagnosi, i medici dell’Asl hanno attivato la procedura prevista in questi casi.

Dopo la profilassi prevista dal protocollo sanitario, uno dei ragazzi è stato trasportato all’ospedale infettivo Amedeo di Savoia di Torino mentre il fratello è stato ricoverato nel reparto medicina infettiva dell’ospedale di Asti. L’Asl To4 ha rimarcato che non esiste alcun rischio di contagio dato che il parassita inoculata dalla zanzara femmina della specie anofele non si trasmette da uomo a uomo.

La malaria è una malattia infettiva provocata da un agente patogeno denominato plasmodio: un parassita endemico comune in alcune zone del pianeta, in particolare in quelle tropicali. Si stima che in tutto il mondo ogni anno si verifichino 500mila nuovi casi d’infezione, con decine di migliaia di viaggiatori infettati che sviluppano la malaria.

Dov'è successo?

19/05/2024 

Cronaca

Chivasso: paura tra i residenti delle case popolari. Pensionata seguita in casa e derubata

Chivasso, un furto che desta preoccupazione: una pensionata è stata seguita fino all’interno del suo domicilio […]

leggi tutto...

19/05/2024 

Politica

Pont torna alle urne dopo il commissariamento. In campo Bonatto, Riva e Coppo

Pont Canavese si prepara a vivere una nuova fase politica dopo il commissariamento che ha fatto […]

leggi tutto...

19/05/2024 

Cronaca

Rivarolo Canavese: Alberto Focilla, per 12 anni dirigente dell’Ado Moro, lascia e va in pensione

Alberto Focilla, il dirigente scolastico dell’Istituto Aldo Moro di Rivarolo, si appresta a concludere un capitolo […]

leggi tutto...

19/05/2024 

Politica

Elezioni a Rivarolo Canavese: serrata sfida a tre per amministrare il comune per i prossimi 5 anni

Rivarolo Canavese si prepara a una delle sfide elettorali più significative della sua storia amministrativa recente. […]

leggi tutto...

19/05/2024 

Cronaca

Rivarolo: acquistano un’auto on line da un concessionario, ma rimangono vittime di una truffa

Un’indagine approfondita è stata avviata dai carabinieri di Rivarolo Canavese e dalla polizia postale in seguito […]

leggi tutto...

18/05/2024 

Cronaca

Pertusio: ciclista di Feletto cade dalla bicicletta. Un giovane finisce in codice rosso al Cto di Torino

Un incidente che ha tenuto con il fiato sospeso la comunità di Pertusio si è verificato […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy