30/07/2015

Cronaca

Caselle, l’incendio di Fiumicino penalizza anche lo scalo torinese

Caselle

/
CONDIVIDI

L’incendio scoppiato l’altro ieri nei pressi dell’aeroporto di Fiumicino ha creato un grande disagio anche a centinaia di torinesi che dovevano atterrare nello scalo di Caselle Torinese. A causa del blocco dei voli che si è prolungato dalle 16 alle 21, sono stati almeno duecento i passeggeri diretti a Torino che sono rimasti bloccati a Fiumicino fino all’alba di ieri mattina.

Il loro aereo, a causa del fumo sviluppato dall’incendio che ha invaso la pista dell’aeroporto romano ha accumulato un ritardo di ben nove ore. Un disagio che è montato di ora in ora fino ad esplodere in vera e propria rabbia. Lo stesso disagio è stato percepito anche dai numerosi passeggeri in attesa di imbarcarsi alla volta di Roma. Ancora peggio è andata ai passeggeri del volo Vueling in partenza da Fiumicino con destinazione Torino. E durante la notte Alitalia è stata costretta a cancellare un altro volo diretto al capoluogo subalpino.

Una vera débacle: a Roma gli equipaggi e i piloti sono stati costretti a rimanere a terra con i passeggeri infuriati, riposi saltati, personale costretto a fare straoridnari. E a Torino la Sagat che, per limitare al massimo il disagio per i passeggeri in partenza e rimasti a terra che li ha “riprotetti” (a proprie spese) negli hotel pagando loro anche i pasti.

Un bel danno anche l’aeroporto torinese che sta faticosamente cercando di “decollare” anche dal punto di vista dei bilanci, dopo i problemi creati dal declassamento di alcuni anni e l’abbandono delle più importanti compagnie aeree.

Gli ulteriori ritardi accumulati nelle partenze per la capitale sono dovuti alla carenza di personale dato che gli equipaggi sono stati costretti a sospendere il servizio per godere delle necessarie ore di riposo, in modo da garantire la necessaria sicurezza in volo.

Dov'è successo?

30/06/2022 

Sanità

Cuorgnè, riapre l’ambulatorio ospedaliero di Pediatria. Completata la rete dei servizi dedicata ai bambini

Con la riapertura dell’ambulatorio di Pediatria dell’Ospedale di Cuorgnè, la rete dei servizi pediatrici dell’Azienda è […]

leggi tutto...

30/06/2022 

Cultura

Oltre 650 mila euro al Canavese perché musei e teatri diventino risorse energetiche per la Comunità

Oltre 650 mila euro al Canavese perché musei e teatri diventino risorse energetiche per la Comunità.  […]

leggi tutto...

30/06/2022 

Cronaca

Previsioni del tempo: domani, venerdì 1° luglio, nuvolosità e possibili piogge sparse in Piemonte

Queste le previsioni del tempo per venerdì 1° luglio elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD   Al […]

leggi tutto...

30/06/2022 

Cronaca

Dramma a Castellamonte: il corpo senza vita di un uomo è stato ritrovato nel Canale di Caluso. Indagini in corso

Il corpo senza vita di un uomo, del quale non sono state rese note le generalità, […]

leggi tutto...

30/06/2022 

Cronaca

Lauriano Po: per i funerali di Leonardo del Vecchio, fondatore della Luxottica, si ferma la produzione

Erano gli occhiali preferiti di grandi divi del cinema come Steve Mc Quinn e Marcello Mastroianni: […]

leggi tutto...

29/06/2022 

Politica

Bruxelles: il presidente del Piemonte Cirio eletto Capo della delegazione Italiana al Comitato delle Regioni

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio è il nuovo Capo della delegazione italiana al Comitato […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy