08/06/2015

Cronaca

Canavese, un sito per recuperare i preziosi rubati dai ladri

Canavese

/
CONDIVIDI

L’utilità della tecnologia è innegabile. E lo è anche nel caso in cui, attraverso un sito creato dalle forze dell’ordine, è possibile riconoscere gli oggetti rubati dai ladri. Grazie alle immagini diffuse su internet, da oggi i derubati potranno visionare gli ogetti che sono stati loro sottratti. I derubati potranno rivolgersi all’Arma dei carabinieri e alle forze di polizia per cercare do tornare in possesso del maltolto. Sul sito dei carabinieri si trova di tutto: pellicce, orologi, collane, stereo, orologi e smartphone, macchine fotografiche, impianti stereo e collezioni complete di cristalli.

Basta cliccare sul link www.armadeicarabinieri.it per visionare migliaia di articoli suddivisi in 36 categorie. Le immagini mostrano anche le dimensioni reali degli oggetti per agevolare il riconoscimento della refurtiva sequestrata di recente nel corso dei controlli eseguiti nei campi nomadi di Torino, Leinì e San Giusto Canavese. oggetti sono suddivisi in trentasei categorie:  gioielli, abbigliamento, hi-fi, opere d’arte, utensili, orologi, mobili, cristallerie e persino mobili.

25/07/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 97 nuovi casi positivi. Nessun decesso. In leggero aumento i ricoveri

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, domenica 25 luglio l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Sanità

Pronto soccorso di Cuorgnè, Avetta attacca Icardi: “Perché non incontra sindaci e sindacati?”

“Il Pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè continua ad essere chiuso per carenza di personale, con grandi […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Cronaca

Maltempo: finanziamenti in arrivo per Agliè, Quincinetto, San Benigno, San Colombano e Vestignè

Sono in arrivo altri fondi destinati ai comuni colpiti e danneggiati dalle alluvioni nel triennio 2019-2021: […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Cronaca

Covid, la CNA favorevole al Green Pass: “Ma ristoratori e baristi non possono trasformarsi in vigilantes”

“Ristoratori e baristi non possono trasformarsi in controllori. Siamo assolutamente d’accordo con l’introduzione del Green Pass […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Cronaca

Castellamonte: denunciati 2 maggiorenni e 4 minori che aggredirono l’autista di un autobus

I carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno denunciato alla Procura della Repubblica Ordinaria di Ivrea e […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Cronaca

Nubifragio a Rivarolo: allagato il sottopasso di via Martiri delle Foibe. Albero sradicato in via Reyneri

Un violentissimo temporale ha spazzato il territorio di Rivarolo Canavese provocando allagamenti, in special modo nel […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy