29/11/2021

Eventi

Canavese, DiscoVintage e Radio Alfa. Un connubio vincente che ha conquistato gli ascoltatori

CONDIVIDI

Tra qualche settimana, si conclude l’anno di attività dell’Associazione DiscoVintage, dopo mesi complicati dalla situazione di emergenza dovuta al Covid 19, che ha interrotto per un lungo periodo, le attività legate all’intrattenimento e agli eventi culturali. DiscoVintage però, proprio nel momento di maggiore difficoltà, ha affrontato le criticità di questo periodo, pianificando nuovi progetti, realizzandone uno in modo particolare, che ha visto protagonista tutto il team e che si è concretizzato ampliando la collaborazione con la storica emittente Radio Alfa.

Dopo aver allestito i nuovi studi presso la sede di Cuorgnè, ad aver iniziato a trasmettere nelle ore serali, già da ottobre 2020, DiscoVintage, ha poi rinnovato la programmazione con Radio Alfa, proponendo il nuovo palinsesto, battezzato “12/24”, che, avviato il 10 maggio scorso, ha proposto nuovi programmi, dal lunedì alla domenica, con scalette che abbracciano grandi hit dagli anni 60 agli anni 2000, sempre contestualizzate con argomenti e notizie sui grandi artisti italiani e interazionali e su fatti ed episodi di costume che riguardano quegli anni, introducendo nella programmazione musicale, alcuni singoli dalle classifiche attuali, denominati DV Today, che vengono proposti per farli diventare in futuro successi DiscoVintage.

Al microfono si alternano le voci storiche di Mauro Monti, Renzo Costa, Daniele Lucca, Giancarlo “Red” Conte, Giò Damiani, Giorgio Terzano e quelle di “Gene”, noto speaker delle big radio torinesi, come Gemini One, Reporter 93, Centro 95, e ancora Renzo Revello, Carla Vairetto a cui si sono aggiunti artisti noti come Jhonson Righeira e Diego Casale da Zelig.

Nel fine settimana vanno in onda i mixati anni 80 e 90, proposti dai dj Beppe Borgazzi e Sergio Datta&Maurizio Destefani. Da segnalare anche la collaborazione che è stata avviata con i giornalisti delle principali testate giornalistiche del territorio, tra cui Francesco Sermone di CanaveseNews, con cui sono stati programmati appuntamenti, settimanali, riservati alle notizie dal canavese.

Novità della stagione è stato però, il format “Radio Live”, che ha permesso di trasferire le dirette di Radio Alfa, prodotte da DiscoVintage, tra il pubblico, come successo in estate tutti i giovedì sera dalla sede del Centro Amor Bairo (Amor Radio), in occasione della notte bianca di Castellamonte nel mese di luglio o durante gli eventi sportivi del triathlon, organizzati da Quality a Viverone e a Chiaverano. Nel corso delle trasmissioni andate in onda su Radio Alfa nei programmi DiscoVintage, si sono alternati nel corso della stagione oltre 100 ospiti, come rappresentati delle istituzioni, titolari di eccellenze manufatturiere, artigianali, enogastronomiche, culturali o sportive del territorio, con cui sono stati trattati temi legati alle loro attività, svolte sul territorio Canavesano.

Radio Live, tornerà ancora tra il pubblico, sabato pomeriggio 4 dicembre, con la diretta “Urban Center Radio Live”, dalla galleria del centro commerciale di Rivarolo Canavese, dove gli speaker di Disco Vintage, animeranno con ospiti e le hit senza tempo, tutti coloro che saranno impegnati nei loro acquisti in galleria.

Tra i format proposti da DiscoVintage nella scorsa stagione, sono da ricordare:

– Planet Eart, una riflessione sul world eart day, attraverso la musica e i testi dei grandi artisti italiani ed internazionali;

– le Strade Bianche del Gusto condotto nel week end da Daniele Lucca e dedicato alle eccellenze enogastronomiche del territorio;

– Dietro la maschera, lo speciale sul Carnevale d’Ivrea, raccontato da due protagonisti come il gran cancelliere Gianpiero Frigo e l’ex generale e socio DiscoVintage Gianfranco Calabrese

– Love this game, format che propone storie di musica e sport e curato e condotto da Renzo Revello.

– Sanremo, voci e varietà un programma curato e condotto da Paola Mei, in cui sono state presentate le voci dei grandi protagonisti delle edizioni del festival.

Prossimi obiettivi, la presentazione del nuovo palinsesto radiofonico 12/24, che a partire da lunedì 6 dicembre, includerà nella programmazione le voci dei dj Sergio Datta e Maurizio DeStefani, Francesco Di Bonati già voce della radio negli anni 90 e Gianfranco Calabrese, che ogni settimana racconterà storie di grandi artisti, nel suo format “The losers”.

Sui social Facebook e Instagram, sarà possibile invece essere sempre aggiornati su tutti gli eventi del mese di dicembre, compresi i dettagli relativi alla festa di Capodanno, prevista al Castello di Mercenasco, che organizzata dall’Associazione “Oglianico 360”, proporrà la musica dei dj Renzo Costa e Mauro Monti. “Anche a Capodanno, quindi, vale il claim ormai noto…. Radio Alfa e DiscoVintage sempre con voi!”.

 

19/01/2022 

Sanità

Covid: il 16,6% dei tamponi è positivo. Oggi i contagi sono 15.733. I guariti sono 14.163 rispetto a ieri

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE All 16,00 di oggi, mercoledì 19 gennaio, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

19/01/2022 

Cronaca

Rivarossa, operatore Teknoservice aggredito da un cittadino: Leone: “Violenza. Inaccettabile”

Era iniziato come un semplice diverbio ma si è subito trasformato in un’aggressione. Ad ufficializzare la […]

leggi tutto...

19/01/2022 

Cronaca

Strambino: uccide la compagna ammalata e poi si spara un colpo in testa. “Così non soffrirà più”

Sono stati vergati in due biglietti le motivazioni che sarebbero alla causa dell’omicidio-suicidio che ha avuto […]

leggi tutto...

17/01/2022 

Cronaca

Caselle: Il Comune investe 650 mila euro per riasfaltare le strade e rifare i marciapiedi

L’Amministrazione Comunale di Caselle ha impegnato 650.000 euro per la riasfaltatura di strade e il rifacimento […]

leggi tutto...

17/01/2022 

Sanità

Covid in Piemonte: il virus rallenta la sua corsa. Oggi oltre 9 mila casi e 74mila tamponi. 23 i decessi

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, lunedì 17 gennaio, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

17/01/2022 

Sanità

Covid, in aumento i ricoveri. Per i non vaccinati il rischio del contagio aumenta di 10 volte

Covid Piemonte: per i non vaccinati rischio 10 volte più alto di terapia intensiva e 5 […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy