19/01/2024

Cronaca

Caluso: il Cissac avvia i Punti di Facilitazione Digitale per l’inclusione digitale dei cittadini

Caluso

/
CONDIVIDI

Il Cissac avvia i Punti di Facilitazione Digitale per l’inclusione digitale dei cittadini

Grazie al sostegno del Dipartimento per la Trasformazione Digitale e dei fondi provenienti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), il Consorzio Servizi Socio-Assistenziali di Caluso (Cissac) ha lanciato un innovativo progetto volto a realizzare i “Punti di Facilitazione Digitale”. Questi sportelli, sia fissi che itineranti, saranno gestiti dagli operatori digitali del Consorzio per assistere i cittadini nelle loro pratiche digitali.

Il progetto coinvolge due giovani facilitatori, Silvia e Christian, recentemente formatisi attraverso il Servizio Civile Digitale. Il loro impegno mira a soddisfare le esigenze dei cittadini meno informatizzati, estendendo l’esperienza positiva avviata l’anno precedente.

Il Presidente e la Direttrice del Cissac, Savino Beiletti e Graziella Benvenuti, sottolineano l’importanza di dare continuità al servizio, rispondendo al Bando della Regione Piemonte. Ai facilitatori si uniranno anche i nuovi giovani del Servizio Civile Digitale, Angela e Gabriele, per ampliare ulteriormente le risorse dedicate al supporto digitale.

I facilitatori si concentreranno principalmente sull’assistenza gratuita per l’acquisizione e l’utilizzo dello Spid, sull’utilizzo di mail e siti della pubblica amministrazione, nonché sull’informazione riguardo a bonus e prestazioni sociali agevolate attraverso la consultazione della piattaforma Welfare Informa.

La piattaforma Welfare Informa, inizialmente lanciata nel 2019 e riattivata nel 2021 grazie all’iniziativa del Cissac, si propone di raccogliere iniziative a livello nazionale e regionale per contrastare la povertà. Recentemente presentata all’Assessore alle Politiche Sociali della Regione Piemonte, Maurizio Marrone, la piattaforma potrebbe essere sviluppata e potenziata per coinvolgere ulteriori enti gestori.

Silvia e Christian, i facilitatori, hanno ricevuto una formazione specifica per affrontare varie esigenze dell’utenza, affiancati anche da un educatore finanziario per gestire al meglio le pratiche. Oltre al rilascio dello SPID e alla gestione delle email, forniscono supporto per ottenere bonus o sgravi sulle bollette.

Per richiedere un appuntamento, è possibile contattare il numero dedicato 345.4036906. Gli sportelli sono attivi presso la sede fissa del Cissac di Caluso, in Via San Francesco 2, il lunedì e il venerdì dalle 9 alle 13. Inoltre, sono raggiungibili tramite gli sportelli itineranti il martedì e il giovedì, con tappe a Mazzè, Romano, Vestignè, Strambino e San Giusto.

Silvia Guzzon, referente del Servizio, sottolinea l’idea di ampliare gli sportelli itineranti, incluso l’istituto di un punto volante al mercato di San Giorgio. I comuni non ancora serviti ma interessati possono contattare il numero telefonico per fissare appuntamenti dedicati ai loro cittadini.

In soli due mesi e mezzo di attività, gli sportelli hanno già assistito oltre cento cittadini, dimostrando l’importanza di accompagnare la popolazione nella transizione digitale. Il progetto si pone come un valido alleato per garantire l’inclusione digitale e la partecipazione attiva dei cittadini alla società digitalizzata.

04/03/2024 

Economia

Volpiano, fondi per pagare il mutuo della prima casa. Tutte le informazioni sul sito del Comune

Il Comune di Volpiano, in conformità a quanto stabilito dalla Regione Piemonte, mette a disposizione dei cittadini, aventi […]

leggi tutto...

04/03/2024 

Cronaca

Dramma a Chivasso: 73enne si toglie la vita lanciandosi dal balcone al quarto piano della casa dove viveva

Una tragedia si è consumata nella mattina di ieri, domenica 3 marzo a Chivasso, dove un […]

leggi tutto...

04/03/2024 

Cronaca

Chivasso: al via un contest fotografico e marcia antimafia in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

Saranno ricordate martedì 19 marzo a Chivasso le vittime innocenti delle mafie, in concomitanza con la […]

leggi tutto...

04/03/2024 

Sanità

Cuorgnè: riprende, dopo la pandemia, l’attività della “Palestra della Memoria” per combattere l’Alzheimer

In risposta al Piano Regionale delle Cronicità 2018-2019 Regione Piemonte si avviava l’apertura del “Punto di […]

leggi tutto...

04/03/2024 

Cronaca

Grave incidente sul lavoro a Ozegna. Operaio trasportato in eliambulanza all’ospedale di Ciriè

Un grave incidente sul lavoro si è verificato nella tarda mattinata di oggi, lunedì 4 marzo, […]

leggi tutto...

04/03/2024 

Cronaca

Previsioni meteo: dopo la tregua di oggi, da domani, martedì 5 marzo, ritornano pioggia e neve

Queste le previsioni del tempo per domani, martedì 5 marzo, elaborate dal Centro Meteo Italiano: AL […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy