23/12/2019

Economia

Brandizzo, presidio a oltranza davanti ai cancelli della Martor. In 117 rischiano il posto

CONDIVIDI

Sciopero e presidio a oltranza: i 117 dipendenti della Martor di Brandizzo, azienda attiva nel settore dell’automotive non hanno nessuna intenzione di arrendersi e hanno deciso di manifestare fino a quando quest’altra, l’ennesima, vicenda, non avrà un esito positivo. In gioco c’è il futuro e la sopravvivenza di 117 famiglie. E dal 20 dicembre i lavoratori hanno istituito un presidio permanente davanti ai cancelli dell’azienda e all’ingresso mezzi in via Nicolao Cena. Giova ricordare che i vertici dell’azienda avevano annunciato di aver depositato al tribunale di Ivrea la domanda di concordato con l’intenzione di cessare l’attività produttiva. Allo stato attuale delle cose i dipendenti sono in contratto di solidarietà.

Il sindaco di Brandizzo Paolo Bodoni si è recato davanti ai cancelli della società per manifestare la sua solidarietà e quella del Comune ai dipendenti in sciopero.

“La crisi industriale del territorio colpisce al cuore anche Brandizzo, la notizia della chiusura della Martor è davvero pesante per la nostra comunità. Siamo al fianco dei lavoratori della Martor e appoggeremo tutte le iniziative che l’amministrazione vorrà mettere in campo per salvaguardare i destini occupazionali di tutti i lavoratori” ha dichiarato il consigliere comunale di minoranza Giuseppe Deluca.

“Il contratto di solidarietà scade il 30 marzo 2020 – ha dichiarato Fabio Massarenti, della Fiom – Cgil -, ma non sono intenzionati a rinnovarlo. C’è un’azienda interessata ad affittare un ramo di Martor e sarebbe disposta ad assorbire 45 lavoratori”.

Per i restanti occorrerà attendere che trascorra un periodo di affitto del sito: soltanto allora il possibile acquirente deciderà se rilevare del tutto impianto produttivo.

13/04/2021 

Sport

Il Piemonte è ufficialmente candidato come Regione europea dello Sport 2022. Ricca: “Abbiamo il talento”

È stata ufficialmente presentata a Roma la candidatura del Piemonte a Regione Europea dello Sport nel […]

leggi tutto...

13/04/2021 

Cronaca

San Maurizio Canavese: il sindaco fra i banchi del mercato per esprimere solidarietà agli ambulanti

Domani, mercoledì 14 aprile alle 8.45, il sindaco di San Maurizio Canavese, Paolo Biavati, e l’assessore […]

leggi tutto...

13/04/2021 

Sanità

Emergenza Covid: oggi in Piemonte 1.057 nuovi casi e 75 decessi. Scendono i ricoveri ospedalieri

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle ore 16,30 di oggi, martedì 13 aprile l’Unità di […]

leggi tutto...

13/04/2021 

Sanità

L’Asl T0 4 vuole assumere, ma le graduatorie sono inaccessibili. Il Nursind scrive a Icardi

L’Asl T04 vuole assumere personale sanitario, ma le graduatorie regionali continuano a restare inaccessibili. Su questo […]

leggi tutto...

13/04/2021 

Economia

Chivasso, i commercianti scendono in piazza. “Basta con le chiusure scellerate. Fateci ripartire”

Flash Mob dei commercianti chivassesi, nella mattinata di oggi, martedì 13 aprile in piazza Carlo Alberto […]

leggi tutto...

13/04/2021 

Cronaca

Tragedia a Rivarolo: il pensionato Renzo Tarabella è accusato di omicidio plurimo aggravato

Sta meglio Renzo Tarabella, il pensionato di 83 anni che nella notte tra sabato e domenica […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy