24/04/2024

Economia

Brandizzo, Decathlon chiude. 125 dipendenti a rischio. Pentenero e Avetta polemici con la Regione

Brandizzo

/
CONDIVIDI

La recente chiusura del polo logistico di Decathlon a Brandizzo ha sollevato nuove preoccupazioni sullo stato dell’industria in Piemonte, evidenziando una discrepanza tra la percezione di prosperità promossa dalle figure politiche e la realtà vissuta dai lavoratori. Le dichiarazioni di Gianna Pentenero e Alberto Avetta mettono in luce la crescente preoccupazione per la perdita di 125 posti di lavoro, un sintomo di una problematica più ampia che affligge il Canavese e il Chivassese, aree già provate da un lungo processo di deindustrializzazione. Il 2023 è stato un anno particolarmente difficile per il settore industriale torinese, con numerose aziende, tra cui Acciaierie Italia, Lear, e Te Connectivity, che hanno affrontato crisi significative, mettendo a rischio l’occupazione di oltre tremila lavoratori.

A giudizio dei due esponenti politici del Pd, la narrazione di un Piemonte florido, descritta con entusiasmo da Cirio e Chiorino, si scontra con la realtà descritta dai sindacati: una storia di aziende multinazionali che, paragonate ad astronavi, atterrano per poi ripartire, lasciando dietro di sé incertezza e mancanza di responsabilità sociale. “Questa situazione ha portato alla luce le difficoltà di coloro che sono impiegati con contratti precari e salari che non superano i mille euro mensili, una condizione lavorativa che si allontana notevolmente dall’immagine di benessere spesso dipinta dalle autorità”.

Pentenero e Avetta hanno espresso la speranza che i cittadini piemontesi possano riconoscere questa discrepanza tra la retorica ottimistica e la realtà tangibile, soprattutto in vista delle prossime elezioni. “La vicenda di Decathlon non è solo una questione locale concludono – ma simboleggia una sfida più grande che riguarda l’intera regione: trovare un equilibrio tra attrarre investimenti esterni e garantire la stabilità e il benessere dei lavoratori piemontesi. La risposta delle urne potrebbe rivelare quanto i piemontesi siano disposti a tollerare questa dicotomia tra favole e realtà”.

19/05/2024 

Cronaca

Chivasso: paura tra i residenti delle case popolari. Pensionata seguita in casa e derubata

Chivasso, un furto che desta preoccupazione: una pensionata è stata seguita fino all’interno del suo domicilio […]

leggi tutto...

19/05/2024 

Politica

Pont torna alle urne dopo il commissariamento. In campo Bonatto, Riva e Coppo

Pont Canavese si prepara a vivere una nuova fase politica dopo il commissariamento che ha fatto […]

leggi tutto...

19/05/2024 

Cronaca

Rivarolo Canavese: Alberto Focilla, per 12 anni dirigente dell’Ado Moro, lascia e va in pensione

Alberto Focilla, il dirigente scolastico dell’Istituto Aldo Moro di Rivarolo, si appresta a concludere un capitolo […]

leggi tutto...

19/05/2024 

Politica

Elezioni a Rivarolo Canavese: serrata sfida a tre per amministrare il comune per i prossimi 5 anni

Rivarolo Canavese si prepara a una delle sfide elettorali più significative della sua storia amministrativa recente. […]

leggi tutto...

19/05/2024 

Cronaca

Rivarolo: acquistano un’auto on line da un concessionario, ma rimangono vittime di una truffa

Un’indagine approfondita è stata avviata dai carabinieri di Rivarolo Canavese e dalla polizia postale in seguito […]

leggi tutto...

18/05/2024 

Cronaca

Pertusio: ciclista di Feletto cade dalla bicicletta. Un giovane finisce in codice rosso al Cto di Torino

Un incidente che ha tenuto con il fiato sospeso la comunità di Pertusio si è verificato […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy