20/08/2015

Cronaca

Borgaro, sassi contro autobus Gtt alla fermata dei nomadi. Esplode la polemica

Borgaro

/
CONDIVIDI

Sassi contro i finestrini dell’autobus della linea 69 che collega Torino a Borgaro. La sassaiola ha frantumato uno dei finestrini laterali ma per fortuna nessuno dei passeggeri è rimasto ferito. E’ accaduto ieri sera, intorno alle 20, nei pressi della fermata che si trova davanti al campo nomadi di strada dell’Aeroporto a Borgaro Torinese.

L’autista del mezzo ha chiamato il 113 e ha sporto denuncia alla polizia. Ad una prima ricostruzione basata sulle testimonianze, pare che a lanciare le pietre siano stati alcuni bambini che sarebbero poi fuggiti in direzione del campo nomadi. Non è questa la prima volta che accadono atti di vandalismo nei confronti degli autobus che percorrono quella tratta. E ancora una volta esplode, virulenta, la polemica.

Quella fermata è troppo pericolosa sostengono gli utenti. E tempo fa, il sindaco di Borgaro Claudio Gambino aveva chiesto di istituire line separate: una per Rom e una per i passeggeri borgaresi. La proposta del primo cittadino, che riproponeva il problema irrisolto della difficile convivenza tra cittadini e nomadi, aveva innescato una rovente polemica, tanto che il sindaco era stato accusato di razzismo.

La questione era anche finita sul tavolo della prefettura, ma alla fine non si è fatto nulla. Adesso, in special modo sui social network molti cittadini chiedono che quella tanto contestata fermata sia eliminata per sempre.

Dov'è successo?

23/09/2021 

Cronaca

Frassinetto: pensionato 75enne di Rivarolo va in cerca di funghi, cade e si frattura un femore

Si è ferito dopo una brutta caduta mentre si trovava al Pian del Lupo, nel territorio […]

leggi tutto...

23/09/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: 242 nuovi contagi. Nessun decesso. Sono 224 i pazienti guariti rispetto a ieri

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,30 di oggi, giovedì 23 settembre la Regione Piemonte […]

leggi tutto...

23/09/2021 

Cronaca

Alba: muore a 21 anni in un incidente, il futuro genero del vicesindaco metropolitano Marocco

È ancora al vaglio degli inquirenti la dinamica dell’incidente stradale nel quale ha perso la vita […]

leggi tutto...

23/09/2021 

Eventi

Venaria: il 10 ottobre al via la “Mandrialonga”, 25 chilometri immersi nella natura e nella storia

Venticinque chilometri da percorrere totalmente immersi nella natura, in un suggestivo cotesto storico e culturale: prenderà […]

leggi tutto...

23/09/2021 

Cronaca

Si è risvegliato dal coma il giovane 26enne di San Giusto Canavese coinvolto in una rissa a Caluso

È finalmente uscito dal coma farmacologico il giovane studente di 26 anni residente a San Giusto […]

leggi tutto...

23/09/2021 

Cronaca

Borgofranco d’Ivrea: coltivavano marijuana in un’area boschiva. Arrestati un pensionato e un barista

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale per contrastare lo spaccio di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy