07/10/2023

Economia

Al via a Strambino gli incontri pubblici del Cissac per risparmiare su consumi e bollette

Strambino

/
CONDIVIDI

Al via a Strambino gli incontri pubblici del Cissac per risparmiare su consumi e bollette

Nell’attuale contesto socioeconomico sta diventando sempre più urgente orientare le persone a fare scelte consapevoli in termini di consumi e di spesa. Inoltre, è fondamentale mettere ordine tra le molte iniziative di sostegno al reddito sia per far comprendere che cosa si può ottenere e che cosa no, sia per dare valore alle stesse erogazioni rendendo le persone consapevoli dell’entità dell’aiuto, della sua natura, E anche delle eventuali ragioni di esclusione.
Per questo martedì 10 ottobre, alle ore 18,00 nella Sala Comunale di Strambino, il Cissac propone un evento aperto alla cittadinanza dal titolo “Sensibilizzazione territoriale economica porta a porta”.

“Il percorso che ci accingiamo a iniziare – dice il curatore Antonio Cajelli – va nella direzione di aprire alla vasta cittadinanza una serie di riferimenti, di contenuti, di diritti, di leggi, di strumenti gratuiti che possono favorire tutto ciò. L’obiettivo è di immaginare che questi strumenti non servono più unicamente alle persone in difficoltà ma che ci sia un bacino di persone che possono avvantaggiarsene e a loro volta diventare ripetitori simili i messaggi”.

Già dall’inizio dell’anno e ancora negli anni precedenti il Cissac ha investito in servizi che potessero sostenere e affrontare le criticità economiche finanziarie, debitorie e più in generale una crescita nell’abilità della gestione delle proprie risorse economiche. L’attuale percorso prevede tra le altre cose la possibilità di sviluppare degli incontri in cooperazione con i comuni e che sono rivolti alla cittadinanza.
Tra i temi scelti, perché utili alle persone nel loro quotidiano amministrare delle proprie risorse finanziarie, c’è soprattutto quello delle bollette. La crisi pandemica, e a seguire la crisi energetica, hanno generato movimenti nell’ambito del mondo delle bollette che sono stati difficili da capire per i più. L’obiettivo del nostro incontro è quello di essere utili concretamente a molte famiglie e anche all’imprese, mostrando i portali che lo Stato ha inventato per suggerirci come effettuare le nostre scelte di un fornitore, come consumare meglio.

“Impareremo a leggere una bolletta in tutti i suoi aspetti apparentemente più criptici e a comprendere gli elementi essenziali per poter confrontare più offerte. Capiremo quali diritti abbiamo, potendo fare riferimento a una guida direttamente scritta dagli organismi indipendenti dello Stato, capiremo quali sono quegli atteggiamenti che producono consumi alti e se è possibile e come è possibile con semplicità lavorare su questi nostri atteggiamenti rendendoli più virtuosi”.

Lo scopo dell’incontro e fare tutto ciò e soprattutto mettere in condizione le persone di farlo sapere agli altri. Affinché una comunità, per mano di un servizio sociale del Comune di riferimento, si unisca per fronteggiare aspetti di interesse comune che possono rappresentare una difficoltà per molti.

13/06/2024 

Cronaca

Chivasso: entra in vigore da luglio il Regolamento contro l’evasione dei tributi locali

Chivasso: entra in vigore da luglio il Regolamento contro l’evasione dei tributi locali Entrerà in vigore […]

leggi tutto...

13/06/2024 

Cronaca

Dramma a San Carlo Canavese: operatore ecologico cade dal camion dei rifiuti. È grave al Cto

Dramma a San Carlo Canavese: operatore ecologico cade dal camion dei rifiuti. È grave al Cto […]

leggi tutto...

13/06/2024 

Cronaca

La città di Chivasso in lutto per la scomparsa a 89 anni dell’ex sindaco Francesco Lacelli

La città di Chivasso in lutto per la scomparsa a 89 anni dell’ex sindaco Francesco Lacelli […]

leggi tutto...

13/06/2024 

Sanità

Favria: serata informativa al Salone polivalente sulla prevenzione dell’ictus, infarto e arresto cardiaco

Favria: serata informativa al Salone polivalente sulla prevenzione dell’ictus, infarto e arresto cardiaco Il Comune di […]

leggi tutto...

13/06/2024 

Cronaca

Cuorgnè: alla “Mastropietro Onlus” la gestione della villa appartenuta al boss Giovanni Iaria

Cuorgnè: alla “Mastropietro Onlus” la gestione della villa appartenuta al boss Giovanni Iaria Dopo una lunga […]

leggi tutto...

13/06/2024 

Cronaca

Previsioni meteo: domani, venerdì 14 giugno, giornata instabile e nuvolosa ma senza temporali

Queste le previsioni del tempo per domani, venerdì 14 giugno, elaborate dal centrometeoitaliano.it NAZIONALE AL NORD […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy