Chivasso: Giovanna Bonfante ed Edoardo Gallina sono la Bela Tolera e l’Abbà del Carnevale 2019

Chivasso

/

06/01/2019

CONDIVIDI

Domenica 6 gennaio, al Teatrino Civico della città, presentazione ufficiale dei personaggi e della Corte che li affiancherà in tutti gli appuntamenti. Primo rendez vous sabato 19 gennaio con il Concerto di San Sebastiano e la relativa investiturà dell'Abbà

Giovanna Bonfante, 23 anni, di professione pasticcera e l’imprenditore attivo nei settore dei ricambi auto Edoardo Gallina, 47 anni, sono rispettivamente La Bela Tolera e l’Abbà che animeranno il Carnevale 2019 di Chivasso. La solenne cerimonia di presentazione dei nuovi personali e della Corte (Dame, Alfieri e paggetti). La Corte che animerà l’odierna dizione delle manifestazioni carnevalesche è stata ufficialmente presentata come cuole la tradizione, nella mattinata di domeniva 6 gennaio al Teatro Civico comunale. Giovanna Bonfante ha in passato indossato i panni della dama mentre il neo Abbà, per molti anni consigliere della Pro Chivasso “L’Agricola”, organizzatrice del Carnevale e del Carnevale chivassese, è il marito dell’ex Bela Tolera Letizia Martini. A sottolineare la solennità della manifestazione sono state le note della Società Filarmonica “Città di Chivasso”.

Ad affiancare Giovanna ed Edoardo nel nutritissimo programma di appuntamenti i paggetti Elisa Rosso e Marco Novo, mentre Lucia Actis Alesina, Lucrezia Bosso, Chiara Masoero e Michela Todini ricopriranno il ruolo delle Dame. Simone Bacchetta, Diego Bulgari, Christian Ferla e Mattia Re vestiranno invece le divise degli aitanti Alfieri. Alle 11,30 i personaggi del Carnevale chivassese si sono affacciati alle 11,30 al balcone del Palazzo Comunale per salutare la folla plaudente.

Il prossimo appuntamento avrà luogo sabato 19 gennaio il teatro dell’oratorio Carletti ospiterà il “Concerto di San Sebastiano”, promosso e organizzato dalla “Veneranda Società di San Sebastiano” che ha soppiantato il “Magnifico Coro degli Abbà”. L’evento rientra nell’ambito della rassegna “Chivasso in Musica”. Ad esibirsi sarà l’Arsnova orchestra-Wind Ensemble.

Domenica 20 gennaio, alle 18.30 si terrà nel quattrocentesco Duomo di Santa Maria Assunta, la celebrazione eucaristica in onore di San Sebastiano Martire, patrono degli Abbà. Presiede la cerimonia don Davide Smiderle, priore degli Abbà, con l’animazione del coro “En clara vox” diretto dal maestro Davide Galleano, accompagna all’organo da Sandro Frola. Un altro dei più importanti appuntamenti dell’intera manifestazione avrà luogo sabato 2 febbraio, con lo svolgimento del Gran Galà di Carnevale presso il castello dei Conti di Biandrate a San Giorgio Canavese.

Le prenotazioni si possono effettuare entro il 30 gennaio presso l’esercizio commerciale “Fiori del Castello” in piazza Carletti 2 e l’Oreficeria Fornero di via Roma 4/c. Domenica 17 febbraio, si terrà invece la rievocazione storica dell’investitura dell’Abbà, con corteo per le vie del centro storico cittadino.

Leggi anche

05/06/2020

Ceresole: il paese accoglie gratuitamente 150 infermieri e medici che hanno combattuto il Covid

Ceresole Reale è un piccolo comune. Un centro abitato in Valle Orco di 167 abitanti che […]

leggi tutto...

05/06/2020

Piemonte: scattano le denunce per la “bufala” sulle mascherine tossiche distribuite dalla Regione

“La Regione Piemonte sta procedendo a denunciare per procurato allarme quanti hanno dato visibilità all’ignobile accusa […]

leggi tutto...

05/06/2020

Coronavirus in Piemonte: negli ospedali si svuotano e chiudono i reparti Covid. Ma risalgono i contagi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che oggi, venerdì 5 giugno, i pazienti virologicamente […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy