Voucher Vacanze: il Consorzio Operatori Turistici del Canavese aderisce all’iniziativa

06/07/2020

CONDIVIDI

L’offerta della struttura ricettiva sarà diffusa attraverso la piattaforma di prenotazione del Consorzio (e dal sito web delle imprese ricettive attraverso link, nonché dal sito della DMO VisitPiemonte) e resa quindi prenotabile

Il Consorzio operatori turistici Valli del Canavese ha aderito all’iniziativa Voucher Vacanze della Regione Piemonte nell’ambito del Piano regionale #ripartiturismo Piemonte. L’esperienza che non ti aspetti”  I Voucher Vacanze, che vengono messi a disposizione dalla Regione Piemonte attraverso i Consorzi turistici riconosciuti ai sensi dell’art.18 della legge regionale\2016, sono utilizzabili dai turisti nel periodo compreso dall’avvio operativo dell’iniziativa e fino al 31 dicembre 2021 per:  trascorrere almeno 3 pernottamenti presso le strutture alberghiere ed extralberghiere piemontesi aderenti all’iniziativa, di cui 1 a carico della Regione Piemonte, 1 della struttura ricettiva e 1 del cliente (in caso di permanenza di 14 giorni o superiore, l’offerta è raddoppiabile con l’utilizzo di 2 voucher: quindi 2 notti a carico della Regione, 2 a carico della struttura e il rimanente a carico del cliente). In sostanza il cliente pagherà solamente 1 notte su 3; fruire di servizi turistici in loco (ad esempio degustazioni, trasporti, noleggio bici e altri mezzi, accompagnamenti, pacchetti) scontati fino a un massimo del 50% del loro valore di mercato.

I Voucher Vacanze sono utilizzabili dai clienti entro i seguenti limiti massimi di importo: fino a euro 300,00 per pernottamento in camera doppia (fino a euro 150,00 a persona nel caso di camera singola o altre unità abitative); fino a euro 150,00 di valore massimo dello sconto per servizio turistico in loco, corrispondente al 50% del valore del servizio stesso (valore minimo 100,00 euro – valore massimo 300,00 euro). Il voucher è destinato a tutti ma non è cumulabile con il Bonus Vacanza nazionale o con altre promozioni.

Tutte le strutture ricettive del Canavese sono state contattate dal Consorzio e possono aderire all’iniziativa, compilando e sottoscrivendo i moduli predisposti dal Consorzio, che è contattabile presso direttore@turismoincanavese.it 348.2450340

L’offerta della struttura ricettiva sarà diffusa attraverso la piattaforma di prenotazione del Consorzio (e dal sito web delle imprese ricettive attraverso link, nonché dal sito della DMO VisitPiemonte) e resa quindi prenotabile.

L’adesione è libera e la struttura può decidere il numero e la tipologia di camere disponibili per l’offerta e il periodo eventuale in cui non rientrare nell’offerta (date chiuse).
Il contributo regionale previsto sarà erogato dal Consorzio alle strutture ricettive.

E’ altresì previsto un articolato piano di comunicazione dell’iniziativa a cura di “VisitPiemonte” e dell’Atl Turismo Torino e Provincia.

Si tratta di una importantissima iniziativa per la ripartenza del turismo nella nostra regione e del Canavese in particolare che speriamo veda una ampia partecipazione da parte delle strutture ricettive duramente provate dal periodo di inattività per il lockdown.

Leggi anche

24/09/2020

Rivara: domani, 25 settembre, nel parco di Villa Ogliani l’ultimo saluto al piccolo Andrea

L’ultimo saluto ad Andrea Baima Poma avrà luogo nel parco di Villa Ogliani a Rivara alle […]

leggi tutto...

24/09/2020

Volpiano: operaio di 38 anni precipita da un’altezza di 5 metri. È grave alle Molinette di Torino

Incidente sul lavoro a Volpiano: operaio di 38 anni precipita da un’altezza di 5 metri. È […]

leggi tutto...

24/09/2020

Chivasso: 17enne canavesano fermato su un’auto rubata. Denunciato dalla polizia locale

Ha soltanto 17 anni il ragazzo che nel pomeriggio di ieri, mercoledì 23 settembre, è stato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy