24/07/2015

Cronaca

Volpiano, smantellata dalla polizia la banda che rubava gasolio all’Eni

Volpiano

/
CONDIVIDI

Prelevavano illegalmente gasolio dall’oleodotto dell’Eni che collega Sannazzaro (Pavia) al centro di smistamento di Volpiano. Il furto di carburante andava avanti da diverso tempo fino a quando gli agenti della polizia stradale coordinati dalla procura di Ivrea, non hanno posto fine al continuo stillicidio di gasolio.

All’alba di questa mattina la polizia ha arrestato 7 persone e ha consegnato la notifica di altri 4 obblighi di dimora. Secondo una prima stima compiuta dagli investigatori i ladri di benzina avrebbero “succhiato” fino ad ora almeno 34 mila litri di carburante. Il punto di prelievo era situato a Pratoregio, una piccola frazione di Chivasso. L’organizzazione criminale aveva realizzato una condotta che si immetteva nella rete di tubazioni dell’Eni che collega Sannazzaro (Pavia) al centro di smistamento di Volpiano.

L’allacciamento abusivo era fornito di un rubinetto dal quale venina “spillato” il gasolio tutte le volte che serviva. Un trucco ingegnoso: i malviventi (italiani e romeni) riempivano di volta in volta un serbatoio della capacità di mille litri. Il carburante veniva in seguito stoccato nei magazzini di ditte definite compiacenti prima di essere rivenduto a terzi. L?Eni si è accorta del furto e ha sporto denuncia.

L’ultimo “prelievo” avrebbe avuto luogo la scorsa notte: i ladri avrebbero prelevato 17 mila litri che gli agenti della polizia stradale hanno rinvenuto oltre a tutti gli strumenti necessari per aspirare il carburante dalla rete Eni. Quattro dei destinatari delle misure cautelari non sono ancora reperibili. Le indagini sono ancora in corso.

29/10/2020 

Sanità

Emergenza Covid: l’Esercito potenzia gli ospedali del Piemonte con tensostrutture sanitarie esterne

La collaborazione tra la Regione Piemonte, le Forze Armate e la Brigata Alpina “Taurinense”, nell’ambito del […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Sanità

Cuorgnè, sulla chiusura del pronto soccorso la Lega assicura: “Scelta non irreversibile”

I consiglieri regionali della Lega Salvini Piemonte eletti nei territori del Torinese e del Canavese rassicurano […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Sanità

Covid: ospedale di Chivasso in tilt. Pronto soccorso al collasso. Gravi criticità in tutta l’Asl T04

Nell’arco di neanche un giorno il pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso è andato letteralmente in tilt. […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Cronaca

Covid, il Canavese nel caos per i tamponi. Avetta (Pd): “Non si può scaricare tutto sulle spalle dei sindaci”

Un’emergenza è un’emergenza. E per contrastarla occorrono misure eccezionali. Non si può scaricare tutto sulle spalle […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Sanità

Rivarolo: 91 i casi positivi al Covid. Il sindaco Rostagno: “Siamo in una fase sanitaria critica”

Su 1.857 tamponi eseguiti, dall’inizio della pandemia ad oggi, a Rivarolo Canavese sono attualmente presenti 91 […]

leggi tutto...

28/10/2020 

Sanità

Covid, i sindacati dei medici e degli infermieri: “Si faccia subito un’area di degenza extra ospedaliera”

L’Anaao-Assomed, l’associazione dei medici dirigenti e il Nursind, il sindacato delle professioni infermieristiche hanno espresso, in […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy